Sport

Calcio, Lo Monaco: “Il Catania è vivo! Lucarelli andrà via, entro la settimana prossima il nuovo allenatore”

CATANIA – Dopo oltre 10 giorni di silenzio successivi ai fatidici calci di rigore costati l’eliminazione nella semifinale play-off contro il Siena, il Catania per bocca del suo Direttore Generale Pietro Lo Monaco è tornato a parlare.

Nella sala conferenze di Torre del Grifo, il dirigente rossazzurro ha voluto fare il punto sulla stagione appena conclusa e proiettare tutto l’ambiente alla prossima già in cantiere.

Dopo un intenso attacco nei confronti della stampa, rea di avere un atteggiamento troppo disfattista nei confronti del club etneo, Lo Monaco ha ribadito che il campionato scorso non è stato del tutto fallimentare, sottolineando come i 70 punti conquistati o le 10 vittorie in trasferta siano stati la conferma che l’organico era tra i migliori di tutta la categoria ma, purtroppo, una serie di episodi avvenuti nei momenti cruciali del campionato hanno fatto sfumare l’opportunità di centrare l’obiettivo promozione.

Il Direttore ha ribadito che la situazione finanziaria del club è in netta ripresa e, a suo dire, questa è la vittoria più importante da quando lui è ritornato al timone della società. Entro il 30 giugno il Catania, cosi come tutte le altre squadre di Serie C, dovrà ottemperare a scadenze economiche utili ai fini dell’iscrizione al prossimo campionato e nello specifico il club etneo non ha alcun problema finanziario, sintomo che la società è sana, forte e non corre più il rischio del fallimento.

Per quanto concerne l’aspetto tecnico, Lo Monaco ha annunciato che con il tecnico Lucarelli si arriverà alla risoluzione del contratto (il tecnico livornese lo scorso anno aveva firmato un biennale) poiché le esigenze della società porteranno ad un necessario cambio di guida tecnica.

In tal senso, Lo Monanco non ha fatto nomi sul futuro allenatore, ma ha anticipato che entro metà della settimana prossima sarà ufficializzato.

Sui possibili movimenti di mercato, il Direttore ha promesso che costruirà una squadra ancora più forte di quella della scorsa stagione perché anche quest’anno l’obiettivo sarà quello di vincere il campionato. Tra i riconfermati dalla scorsa stagione, Lo Monaco ha fatto i nomi di Lodi e Biagianti (i due ormai hanno puntato su Catania anche come scelta di vita) del capocannoniere dello scorso anno Davis Curiale e del portiere Matteo Pisseri. Dovrebbero restare anche i giovani Manneh e Di Grazia, anche se su quest’ultimo pesa il mancato rinnovo di contratto.

Infine, Lo Monaco ha annunciato che nei prossimi mesi il CDA del Catania potrebbe subire qualche modifica e non è escluso che a ricoprire l’incarico da Presidente del club possa ritornare Nino Pulvirenti.

In alto