Archivio

Carabinieri salvano genitori dalle botte del figlio. Picchiati per non aver dato i soldi per la droga

Giarre. Un uomo di 58 anni ed una donna di 52 anni, rispettivamente marito e moglie, sono stati “salvati” dai carabinieri, la scorsa notte, mentre venivano picchiati dal figlio 26enne. Come sempre più spesso accade, la causa della furia del giovane va ricercata nella richiesta di denaro per l’acquisto di droga. Nella fattispecie, ai genitori erano stati chiesti 50€ che, questa volta, non sono stati sganciati. I militari della compagnia di Giarre, avvisati da una chiamata al 112, hanno tratto in arresto il 26enne e fatti trasportare in ospedale in malcapitati genitori, ai quali sono state riscontrate “escoriazioni su varie parti del corpo”  guaribili in 5 giorni.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto