Eventi

Carnevale di Misterbianco: presentato il programma del “Carnevale dai costumi più belli di Sicilia”

– di Ornella Fichera

Presentato questa mattina all’interno del Museo del costume del Carnevale il cartellone del Carnevale 2016 di Misterbianco, famoso come quello dei “Costumi più belli di Sicilia”.

Per questa edizione l’amministrazione comunale, con il supporto delle otto associazioni partecipanti, ha messo su un programma ricco di iniziative che, oltre alle tradizionali sfilate della domenica e del martedì per il centro storico, prevede appuntamenti musicali, gastronomici e culturali.

«Quest’anno sarò a Misterbianco – ha esordito l’assessore regionale Barbagallo – per rivivere un carnevale che conosco dalla mia gioventù e che è un bene immateriale della nostra regione. Basta ammirare i costumi di questo museo per rendersi conto del gran lavoro e della passione che si mette per questo appuntamento. La regione farà certamente la sua parte nel sostenere manifestazioni che richiamano tanta gente».

Si inizierà giovedì grasso con la sfilata dei bambini delle scuole del territorio la mattina e l’appuntamento gastronomico della “Maccarrunata” accompagnata dal gruppo dei “Brigantini” la sera.

Per venerdì 5 febbraio come per il lunedì 8 il carnevale si sposterà a Lineri ed a Montepalma, ma per sabato è previsto in piazza Mazzini il concerto degli “Archinuè” e l’arrivo come ogni anno dei camper che saranno sistemati in piazza Pertini.

Per i visitatori l’amministrazione domenica mattina ha previsto l’apertura dei Musei del Carnevale, della Civiltà Contadina ed il museo d’arte sacra oltre agli scavi archeologici di Campanarazzu.

«E’ una festa della comunità –  ha detto l’assessore Giuseppe Condorelli – perché dietro i due giorni di sfilate c’è una macchina organizzativa che lavora a tempo pieno e che coinvolge tutti».

Per domenica l’attesa sfilata dei gruppi con inizio dalle 17,30 che sarà trasmessa in diretta su Telecolor con replica per il lunedì alle 20,30 giorno in cui il carnevale invaderà anche il parco commerciale del Centro Sicilia.

Nella stessa giornata di domenica in piazza Mazzini, dalle 15,00, è previsto l’apertura dell’ufficio postale per l’annullo filatelico del carnevale.

«E’ arrivata l’ora che il nostro carnevale si strutturi come fondazione – ha annunciato il sindaco Di Guardo – perché questo patrimonio possa contare su una organizzazione ancora più solida calamitando tutte le risorse possibili. Per questo chiedo all’assessore Barbagallo, che ringrazio per la sua presenza, un sostegno della regione».

Il gran finale e l’assegnazione dei premi, come per tradizione è prevista per martedì 9 febbraio.

In alto