Cronaca

Carrozzeria abusiva e attaccata alla pubblica illuminazione, posta sotto sequestro

4b60ff3a-a78d-4e6a-8d9a-6175a9e8c899Catania. Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina hanno posto sotto sequestro penale una carrozzeria di via Maria Gianni, indagandone il proprietario in stato di libertà per il reato di cui all’art.625 comma 2, in quanto era allacciato abusivamente alla rete Enel, sottraendo quindi illecitamente energia elettrica.

Inoltre, l’uomo è stato anche denunciato in quanto responsabile di reati ambientali di cui al Decreto Leg.vo n.152 del 3 aprile 2006, poiché esercitava la predetta attività senza mai avere ottenuto l’autorizzazione prescritta in materia di immissione dei fumi nell’atmosfera, essendo totalmente abusivo.

Al titolare sono state, inoltre, irrogate ulteriori sanzioni per diverse migliaia di euro: la più grave ammonta a 5.164 euro, comminatagli per aver esercitato l’attività di carrozziere, senza essere iscritto nella Sezione speciale della Camera di Commercio.

In alto