Archivio

Casa d’appuntamenti scovata a Catania. In “vendita” il corpo di giovanissime romene

Catania. Sono stati gli annunci su alcuni siti internet a far nascere, ai Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, i sospetti che potesse trattarsi di un giro di prostituzione, e dagli appostamenti svolti sotto lo stabile in questione, sito in via Bonforte (alle spalle del cinema Alfieri), i dubbi si sono rivelati fondati. In un loft preso in affitto, una romena di 27 anni gestiva una casa d’appuntamenti in cui erano a disposizione alcune sue giovanissime connazionali. Al momento del blitz, i militari, oltre al cliente di turno hanno trovato tre  ragazze tra i 18 e i 20 anni, tutte di origini romene. L’appartamento era stato affittato tramite agenzia immobiliare a 350 euro mensili e per ogni prestazione i clienti pagavano 100 euro, che venivano divisi in parti uguali tra la “titolare” e la donna che aveva consumato il rapporto. L’appartamento non è stato posto sequestro poiché è stata comprovata la totale estraneità al fatto reato del proprietario dell’immobile mentre sono stati rinvenuti e sequestrati più di mille condom messi a disposizione degli avventori.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto