Archivio

Ai domiciliari per spaccio di droga un giovane pusher di Librino

A cura di
Dario Milazzo

Catania – Nella sera del 13 aprile, intorno alle 22:30, i Carabinieri della Squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo di Catania, nell’espletamento di un servizio antidroga a Librino, hanno arrestato, in flagranza, il 22enne Giuseppe Dainotti, già costretto a dimorare in casa dalle ore 21:00 alle ore 06:00 del mattino, per spaccio di sostanze stupefacenti e violazione degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria.
Gli uomini dell’Arma, appostati ad una cinquantina di metri dal civico 3 di Viale Castagnola, osservando le modalità di spaccio del pusher, posto in un angolo del caseggiato, hanno infiltrato un militare tra gli acquirenti che si succedevano in una sorta di fila. Il carabiniere, giunto al cospetto dello spacciatore, l’ha bloccato, permettendo ai colleghi di raggiungerlo e di rinvenire e sequestrare, previa perquisizione, una sessantina di dosi di marijuana “Orange Skunk”, un ovetto in plastica con all’interno 4 dosi di cocaina e

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto