Archivio

Catania. Cittadini di Nesima in rivolta, proteste per il piano del traffico temporaneo

protesta_nesima_cassonetti in stradaCatania. Numerose proteste si stanno registrando a Catania in questi giorni, a causa della deviazione del traffico che dal viale Bolano (circonvallazione, chiusa per i lavori del tratto metropolitano Borgo – Nesima) porta auto e mezzi pesanti provenienti da Misterbianco verso le traverse di Nesima (via Mirone), causando disagi ai residenti e incidenti. Di seguito il comunicato del consigliere comunale Maurizio Mirenda:

Dopo la protesta dei giorni scorsi, da oggi pomeriggio via Orsi e via Durante restano chiusi al traffico perchè i residenti hanno bloccato le arterie con cassonetti e spazzatura. Una forma di protesta eclatante che rappresenta un segnale evidente di come il quartiere non voglia assolutamente quel piano del traffico che sta mettendo in ginocchio centinaia di famiglie. Come componente della commissione comunale all’Urbanistica il sottoscritto Maurizio Mirenda chiede a Palazzo degli Elefanti un nuovo e urgente progetto per la mobilità che preveda il transito di macchine e scooter in via Mirone, mentre il flusso dei mezzi pesanti va dirottato nella vicina via Pacinotti. Una soluzione che non comporterebbe nessun esborso di denaro pubblico ma che, allo stesso tempo, garantirebbe maggiore vivibilità al territorio. Palazzo degli Elefanti oggi non può fare finta di nulla e il proseguire ciecamente verso questa direzione che può causare altre situazioni esplosive come quella di oggi pomeriggio. I residenti non vogliono che in arterie larghe appena un paio di metri transiti una mole di traffico tanto grande. La conseguenza inevitabile sono i tanti incidenti stradali che solo per pure fortuna non sono finiti in tragedia.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto