Cronaca

Catania: dall’11 gennaio parte il secondo step della raccolta differenziata porta a porta – di Ornella Fichera

Dopo il successo del primo step, a partire da lunedì 11 gennaio prenderà il via la seconda fase del servizio di raccolta differenziata porta a porta, messo in campo dal Comune di Catania ed il Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi). Il servizio in città, dunque, raddoppia, arrivando fino via Monserrato e via Gabriele D’Annunzio e mantenendo sempre i confini stabiliti a Nord di via Rosso di San Secondo, a est di viale Vittorio Veneto e a Ovest di via Caronda.

Anche in questo secondo step, i facilitatori hanno consegnato i kit per la raccolta e fornito tutte le spiegazioni richieste dai cittadini.
Il conferimento dei rifiuti urbani per le utenze familiari verrà effettuato esclusivamente e tassativamente dalle ore 20:00 alle ore 22:30 e secondo i giorni stabiliti in base alla tipologia di rifiuto.

Le utenze dei condomini di maggiore dimensioni e di quelle non domestiche potranno conferire gli scarti della frazione organica, della frazione vetro e della carta anche mediante appositi  bidoni carrellati.

Le sole utenze commerciali con produzione specifica (ad es. bar, ristoranti, fruttivendoli, fiorai e similari) dovranno effettuare  il conferimento degli scarti della frazione organica con l’esposizione dell’apposito bidone carrellato grigio o del secchiello espositore anti randagismo davanti l’attività.

E’ espressamente fatto divieto l’uso di qualsiasi altro contenitore che non sia quello dedicato. Ogni violazione comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.
Sarà la Polizia Municipale a controllare il corretto conferimento da parte dell’utenza ed a eventualmente procedere con le eventuali sanzioni nei confronti dei trasgressori.
In base all’ordinanza del Sindaco i controlli saranno infatti adesso ancora più capillari.

Ornella Fichera

In alto