Eventi

Catania è arte: la “Natività” di Paolo Geraci riconsegnata alla città grazie al restauro del FAI – di Ornella Fichera

La “Natività con i Santi Lorenzo e Francesco d’Assisi” è il titolo della grandiosa opera su tela che il pittore siciliano Paolo Geraci ha realizzato nel 1627.
La Delegazione FAI di Catania, aderendo al progetto nazionale “Puntiamo i riflettori”, ha restaurato l’importante dipinto ospitato al Castello Ursino, prezioso per essere l’unica copia coeva al mondo della scomparsa opera omonima di Caravaggio.
Il quadro restaurato sarà presentato al pubblico in anteprima assoluta mercoledì 27 gennaio, a partire dalle 17.30, al Castello Ursino di Catania. «Abbiamo scelto di prenderci cura del quadro – ha sottolineato il capodelegazione del FAI Antonella Mandalà – per la storia affascinante e singolare che circonda sia l’opera del Geraci, che quella del Caravaggio».
Alla cerimonia di consegna della tela saranno presenti: il sindaco di Catania Enzo Bianco, l’assessore comunale alla Cultura Orazio Licandro, il vicepresidente nazionale FAI Marco Magnifico e la presidente regionale Giulia Miloro, la soprintendente Fulvia Caffo, e Luisa Paladino responsabile per la Soprintendenza della Collezione Finocchiaro a cui appartiene l’opera del Geraci. Interverranno inoltre la restauratrice del quadro Giovanna Comes e Alvise Spadaro, uno dei maggiori studiosi di Caravaggio.
Il restauro della copia del Geraci assume  grande rilevanza e si aggiunge alle importanti attività di valorizzazione dei beni culturali portate avanti dal FAI di Catania negli ultimi anni, come il restauro del Portone Chiesa di S. Benedetto (2011); il restauro del Portone Badia di S. Agata e l’apposizione di una targa celebrativa Unesco in Piazza Duomo (2012); la stesura delle schede informative multilingua nella Basilica dei SS Pietro e Paolo e nella chiesa di S. Maria del Suffragio di Acireale (2014).

In alto