Politica

Catania. Incontro abitanti su carenza sicurezza via Nuovalucello

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Su via Nuovalucello ci vuole un progetto dettagliato e ad ampio raggio per garantire una viabilità più scorrevole lungo l’intera arteria percorsa troppo spesso a folle velocità. Il sottoscritto consigliere comunale Vincenzo Parisi, insieme all’ex consigliere provinciale Elio Tagliaferro, ha raccolto le segnalazione e le lamentele dei residenti, dei commercianti, delle associazioni di quartiere e dei comitati cittadini che, a turno, hanno lanciato decine di appelli per avere un territorio più vivibile. Nonostante questo l’arteria, parallela al viale Marco Polo e che rappresenta
una scorciatoia per evitare il traffico sulla circonvallazione, resta ancora senza controlli, invasa dal parcheggio selvaggio e con il rischio che i pedoni possano essere investiti anche sulle strisce pedonali. Dal giorno alla notte il quartiere chiede dunque la presenza costante delle forze dell’ordine. In particolare, nel tratto compreso tra via via-nuovalucello2Cagnoni e via Marotta, se la mattina il passaggio di macchine e mezzi pesanti è continuo con il calare del buio e la corsia sgombra sono tanti gli “incoscienti” che, sulle due e quattro ruote, sfrecciano a tutta velocità senza comprendere che si trovano in piena zona abitata. Non solo, senza marciapiedi e con i bordi delle carreggiate invase dalle auto, le soluzioni percorribili per ottenere la sicurezza delle persone non sono molte. Il risultato è che in questa strada gli incidenti sono all’ordine del giorno. Ecco perché chiedo urgentemente al Sindaco Bianco di attivarsi affinchè in questa via venga istallato un dissuasore di velocità. Una soluzione efficace per far rispettare il codice stradale e assicurare l’incolumità pure di migliaia di studenti che frequentano le scuole della zona.

Vincenzo Parisi
Presidente commissione comunale Bilancio
In alto