Archivio

Catania. intitolata piazzetta a Goliarda Sapienza nel cuore di San Berillo

goliarda 3

Durante la cerimonia inaugurale dell’ ex piazzetta delle Belle, nel quartiere di San Berillo, intitolata Goliarda Sapienza in onore all’omonima scrittrice, il sindaco Bianco ha dichiarato:

“Riconsegniamo alla città un pezzo del suo cuore pulsante. Proprio in questa piazzetta ricordo una splendida e indimenticabile cena, durante la mia precedente sindacatura, con Franco Battiato, Lucio Dalla e altre personalità che animavano la vita culturale e artistica catanese di quegli anni. Questa azione di recupero è frutto del lavoro di squadra da parte dell’amministrazione comunale ma anche da parte di altre istituzioni come quelle che hanno consentito la partecipazione dei giovani dell’Istituto Penale per i minorenni. Un esperimento riuscito qui a Catania che, come presidente del Consiglio Nazionale dell’Anci, proporrò al ministro della Giustizia Andrea Orlando per diffonderlo in tutto il Paese. Tutto questo è arricchito dalla scelta di intitolare questa piazza a Goliarda Sapienza”.

Erano presenti alla cerimonia gli assessori comunali all’Urbanistica e al Decoro Urbano Salvo Di Salvo, alle Attività Produttive Angela Mazzola e alla Cultura Orazio Licandro, il direttore dell’Accademia di Belle Arti Virgilio Piccari, il presidente della Scuola Edile catanese Giuseppe Piana, il direttore della Scuola Edile Giacomo Giuliano, il direttore dell’Istituto Penale per i Minorenni di Catania Maria Randazzo, la direttrice dell’Ufficio di Servizio Sociale per i minorenni Vincenza Speranza, la consigliere comunale Maria Ausilia Mastrandrea, il presidente della Prima Municipalità Salvatore Romano con i consiglieri circoscrizionali,le associazioni della Fabbrica del Decoro e i proprietari degli immobili interessati alla riqualificazione.
La riqualificazione della piazza rientra nell’ambito del programma “CataniaAgorà – Fabbrica del Decoro” realizzato dall’Assessorato all’Urbanistica con le opere di Urban Art dall’artista Marco Mangione che richiamano le tradizioni culturali del quartiere di San Berillo. Mentre i lavori di riattamento delle facciate sono stati eseguiti dall’Ente Scuola Edile con i giovani dell’Istituto Penale per i minorenni.
Sarah Spampinato ha aggiunto: “Questo progetto rappresenta un’importante apertura alla creatività made in Sicily e stagione dopo stagione è cresciuto per qualità, voglia di sperimentare e attenzione alle tendenze, diventando sempre di più un luogo di confronto per i giovani talenti e brand noti e meno noti”.
Goliarda Sapienza nata Catania il 10 maggio 1924 e morta a Gaeta il 30 agosto 1996, era figlia di Giuseppe Sapienza, militante socialista, e Maria Giudice ( la prima dirigente donna della Camera del Lavoro di Torino). La scrittrice fu cresciuta in un clima di assoluta libertà da vincoli sociali, per poi essere iscritta a sedici anni all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma. Per un periodo intraprese anche la carriera di attrice teatrale per poi limitarsi a piccole apparizioni da figurante, come in Senso di Luchino Visconti. Sposata con lo scrittore e attore Angelo Pellegrino, in seguito lasciò la carriera di attrice per dedicarsi alla scrittura e alle docenze di recitazione nel Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Il suo primo romanzo fu “Lettera aperta” (1967), che raccontava l’infanzia catanese, seguito da “Il filo di mezzogiorno” (1969) resoconto della terapia psicanalitica con il medico messinese Ignazio Majore. Il suo romanzo più celebre, “L’arte della gioia”, fu pubblicato postumo per intero da Stampa Alternativa nel 1998, ripubblicato da Einaudi nel 2008, il libro ebbe un grande successo di critica e di pubblico. Sono già usciti postumi il romanzo “Io, Jean Gabin” (2010) e una selezione di pensieri tratti dai diari della scrittrice, raccolti nel volume “Il vizio di parlare a me stessa” (2011), e in “La mia parte di gioia”(2013). 

Cettina La Fata

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto