Cultura

Catania. Premiazione del progetto “Lo Sport adotta una Scuola”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Manifestazione conclusiva del progetto “Lo Sport adotta una Scuola” mercoledì 1 giugno, alle ore 10, nell’aula consiliare di Palazzo degli Elefanti. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è  promossa dall’assessorato alla Scuola, diretto da Valentina Scialfa, in collaborazione con il Comitato provinciale del Coni Catania, guidato da Sergio Parisi, nell’ambito delle attività poste in essere dall’assessore Scialfa “per promuovere la pratica sportiva nella scuola e favorire l’integrazione e la sinergia tra  due realtà, scuola e sport, fondamentali nella società moderna”.
Durante la manifestazione saranno premiati i migliori elaborati in prosa del concorso “Vivere lo sport nell’anno olimpico: Rio 2016”. Il progetto ha coinvolto gli alunni delle scuole Battisti, Brancati, Calvino, De Amicis, De Roberto, Giovanni XXIII, Giuffrida, Petrarca, Pizzigoni, Rapisardi, Vespucci, XX Settembre. Il componimento più significativo sarà premiato con un personal computer offerto dal Coni. Previsti ulteriori riconoscimenti anche per i lavori presentati da ogni scuola partecipante al concorso. Hanno fatto parte della commissione esaminatrice Nunziata Blancato, regista teatrale e scrittrice, Germana Vinci, delegata del Coni Catania, Angela Bono, poetessa e scrittrice.
Il progetto “Lo Sport adotta una scuola”, coordinato dall’ufficio Attività parascolastiche della direzione Pubblica Istruzione, ha visto nel corso dell’anno scolastico Federazioni sportive e Enti di promozione del Coni “adottare” le scuole cittadine e offrire agli studenti, a titolo gratuito, la disponibilità di tecnici qualificati per la pratica di diverse discipline sportive.

In alto