Cronaca

Catania, sequestro miliardario agli “imperatori” delle grandi opere

20160223_110928Catania. Sequestro di quote ed azioni di tre grandi imprese, del valore complessivo di un miliardo e trecento milioni di euro, e amministrazione controllata per le stesse. È quanto è stato disposto dai carabinieri del ROS, su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, alle aziende Tecnis SPA, Artemis e Cogip Holding, appartenenti al gruppo imprenditoriale Costanzo – Bosco Lo Giudice. Le aziende, attive in numerosi grandi opere in Italia e all’estero, sono state oggetto di indagini che nel tempo hanno documentato come il gruppo imprenditoriale si mettesse a disposizione di Cosa Nostra catanese garantendo ingenti risorse economiche e consentendone l’infiltrazione negli appalti pubblici.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto