Cultura

“Chi ama non ferisce!”, domani iniziative con le scuole contro il femminicidio. Una “panchina rossa” in piazza Collegiata

 

Saranno due giornate di attività ed iniziative, quelle promosse dall’Amministrazione comunale, insieme al Liceo delle Scienze Umane e a tutte le scuole elementari e medie della città. Sarà un’occasione per educare e riflettere nell’ambito della Giornata contro la violenza sulle donne, fissata per il 25 novembre.

Domani, alle ore 9, al Liceo delle Scienze Umane di via San Placido si svolgeranno i Laboratori tematici insieme all’istituto comprensivo “Bruno”, alla scuola media “Sturzo”, al Primo e al Secondo circolo didattico e alla scuola paritaria “Maria Ausiliatrice”.

Poi, alle ore 11, da Villa delle Favare, partirà un corteo che si snoderà lungo via Vittorio Emanuele, fino a piazza Roma dove saranno realizzate performance, installazioni “Libere da ogni etichette”, flash mob e laboratori creativi.

Sempre domani, in piazza Collegiata, verrà svelata la “panchina rossa”, la simbolica adesione all’iniziativa che sta coinvolgendo tante città italiane.

Sabato mattina, le manifestazioni proseguiranno presso l’Aula Magna del Liceo delle Scienze Umane con un interessante incontro culturale in cui interverrà la scrittrice Mavie Carolina Parisi, autrice di “Noi siamo Desdmona”.

A curare le iniziative, per l’Amministrazione comunale, sono l’assessore alle Pari Opportunità Marzia Merlo, la consulente del Sindaco per le politiche scolastiche Rosanna Bonanno e l’assessore Rosanna Di Paola.

 

In alto