Archivio

Chiamata provvidenziale al 112, la banda del buco resta a mani vuote

banda del buco_acirealeAcireale. Questa volta è andata male alla “banda del buco”, il gruppo criminale che sta razziando gli sportelli automatici di banche e uffici postali di tutta la provincia di Catania. Obiettivo di turno, la scorsa notte, era il Postamat dell’ufficio postale di via Santissimo Crocifisso ad Acireale: i malviventi, dotati di ruspa e autocarro (rubati nella zona pochi giorni fa) erano già entrati in azione, ma l’intervento di una gazzella dei carabinieri, giunti grazie ad una provvidenziale chiamata al 112, ha fatto fallire il colpo. I criminali sono riusciti a fuggire, ma sul luogo e sulla cassaforte sono stati effettuati dei rilievi tecnici per cercare di evidenziare ogni utile traccia che possa far risalire agli autori del reato.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto