Sport

Città di Ragusa – Adrano 4-1. Anastasi: “Soddisfatto del primo tempo, la squadra sta crescendo”

La Gazzetta Catanese consigliaThe Chef - Pizzeria d'autore (clicca sull'immagine per saperne di più)

La Gazzetta Catanese consigliaThe Chef – Pizzeria d’autore (clicca sull’immagine per saperne di più)

È finita 4-1 per il Città di Ragusa, ma a fine gara il tecnico dell’Adrano Maurizio Anastasi non aveva il viso dell’allenatore che ha appena subito una brutta sconfitta. “Perdere a Ragusa può starci, abbiamo giocato contro una squadra forte e attrezzata per vincere il campionato – ha esordito Anastasi – . Abbiamo giocato i primi 30′ alla grande, loro soffrivano il nostro gioco, ma grazie al gol del pareggio i padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo, hanno preso coraggio e trovato il raddoppio prima dello scadere del primo tempo. Nella ripresa, purtroppo, abbiamo perso il ritmo. Poi siamo rimasti in 10 uomini (per l’espulsione di Malvuccio, ndr) e a quel punto abbiamo mollato.”

Domenica prossima in programma la partita con le Aquile Calatine, ancora in trasferta: “Domenica andremo con il chiaro obiettivo di fare punti e, sulla base del gioco espresso nel primo tempo, sono molto fiducioso. Potrò contare anche sul recupero e sul rientro di alcuni giocatori importanti”.

promo_3

In alto