Archivio

Codice fiscale per nuovi nati, Catalano (Art. 4): “Si crei convenzione tra Comune e Agenzia delle Entrate”

neonato

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato del consigliere comunale di Catania Giuseppe Catalano.

Uniformare i dati anagrafici del Comune con quelli dell’Agenzia delle Entrate. Un progetto indispensabile per snellire e semplificare le procedure dei pubblici uffici e rendere servizi al cittadino qualitativamente più rapidi ed efficaci, al momento della nascita di un bebè, quando bisogna richiedere il codice fiscale del bambino. Questa è la proposta che il sottoscritto consigliere comunale Giuseppe Catalano, componente del Movimento Articolo 4, chiede al Sindaco Enzo Bianco. Attualmente, quando arriva un figlio, i genitori devono registrare la sua nascita presso gli uffici competenti del Comune e  richiedere il Codice Fiscale e la tessera sanitaria presso l’Agenzia Entrate per potere usufruire delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. Propongo quindi al Sindaco Bianco di stipulare una convenzione tra il Comune e l’Agenzia delle Entrate, ed istituire così uno sportello presso l’Ufficio Anagrafe  Comunale di collegamento e condivisione dati, al fine di garantire ai cittadini, al momento dell’ufficializzazione dell’arrivo di un bebè, il rilascio del Codice Fiscale e della tessera sanitaria.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto