Archivio

Codice fiscale per nuovi nati, Catalano (Art. 4): “Si crei convenzione tra Comune e Agenzia delle Entrate”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato del consigliere comunale di Catania Giuseppe Catalano.

Uniformare i dati anagrafici del Comune con quelli dell’Agenzia delle Entrate. Un progetto indispensabile per snellire e semplificare le procedure dei pubblici uffici e rendere servizi al cittadino qualitativamente più rapidi ed efficaci, al momento della nascita di un bebè, quando bisogna richiedere il codice fiscale del bambino. Questa è la proposta che il sottoscritto consigliere comunale Giuseppe Catalano, componente del Movimento Articolo 4, chiede al Sindaco Enzo Bianco. Attualmente, quando arriva un figlio, i genitori devono registrare la sua nascita presso gli uffici competenti del Comune e  richiedere il Codice Fiscale e la tessera sanitaria presso l’Agenzia Entrate per potere usufruire delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. Propongo quindi al Sindaco Bianco di stipulare una convenzione tra il Comune e l’Agenzia delle Entrate, ed istituire così uno sportello presso l’Ufficio Anagrafe  Comunale di collegamento e condivisione dati, al fine di garantire ai cittadini, al momento dell’ufficializzazione dell’arrivo di un bebè, il rilascio del Codice Fiscale e della tessera sanitaria.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

 

In alto