Archivio

Conclusosi il I° Expo del Pistacchio di Bronte dop: migliaia di visitatori e grande successo di vendite – di Ornella Fichera

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

La sagra del pistacchio di Bronte quest’anno ha cambiato nome: la prima edizione dell’Expo del pistacchio di Bronte dop è stato comunque un grandissimo successo.
Tanta la soddisfazione del sindaco Graziano Calanna che, nella serata conclusiva di domenica 4 ottobre, ha tagliato per primo la torta al pistacchio più bella fra le tante torte che i pasticceri di Bronte hanno preparato per i visitatori.
Un momento importante cui hanno partecipato numerosi ospiti, tra cui l’assessore regionale Giovanni Pistorio, i deputati regionali Anthony Barbagallo e Salvo Giuffrida e l’onorevole Giuseppe Beretta. Con loro sindaci provenienti da tanti Comuni della provincia di Catania e di Messina ed il coordinatore provinciale del Megafono, Giuseppe Caudo.
Due fine settimana di grande successo, durante i quali i numerosi espositori del Polo di eccellenza del pistacchio sito in piazza Spedalieri hanno venduto innumerevoli arancini e gelati ai migliaia visitatori giunti a Bronte.

«Devo ringraziare tutti – ha affermato un emozionato sindaco Calanna al taglio della torta – Grazie agli ospiti che oggi sono qui, grazie alle Forze dell’Ordine ed alla squadra del Comune che dietro le quinte ha lavorato intensamente. Grazie agli espositori che hanno offerto il meglio dell’Oro verde ed ai produttori che con passione e fatica si ostinano a coltivare il pistacchio. Grazie ai miei concittadini che hanno accettato di buon grado i disagi che una manifestazione così comporta e grazie a tutti voi che ci siete venuti a trovare. L’esperimento è riuscito, l’Expo ha vinto la sua sfida».Soddisfatti anche i commercianti: «Alle 21 ho finito tutto. – ci dice Peppe Luca, noto produttore della zona – Eppure mi ero esageratamente rifornito. Non so dirvi quanti arancini o gelati al pistacchio ho venduto. L’Expo è stato un successo».

In tanti hanno apprezzato anche l’idea di spostare l’area “food” nel Parco urbano: niente fumi ed odori nel corso principale e soprattutto più spazio per sedersi e gustare un arancino o un buon panino alla salsiccia, rigorosamente al pistacchio!

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto