Cronaca

Criminalità ad Adrano, arriveranno le telecamere. A breve la visita del Prefetto

Walking_furto con spaccataCatania. Si è tenuta questa mattina presso la Prefettura di Catania una riunione del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza per discutere dell’escalation di episodi criminosi nel comune di Adrano alla presenza del sindaco Giuseppe Ferrante, del Questore di Catania e dei Comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza. In particolare si fa riferimento alle rapine e ai furti con spaccata che oramai decine di commercianti hanno subito negli ultimi mesi (l’ultimo episodio risale ad un giorno fa), ma anche ai furti nelle abitazioni private e ai danni degli istituti di credito. Una serie di episodi che negli ultimi mesi hanno gettato nella preoccupazione buona parte della cittadinanza che sempre meno si sente sicura del luogo in cui vive.

Forte è stato l’impegno delle istituzioni, delle forze politiche e delle realtà associative in questo senso. L’amministrazione comunale, nella persona del sindaco, ha più volte interpellato la Prefettura sulla questione e negli ultimi tempi ha avviato con i commercianti e le associazioni di categoria una serie di incontri ed iniziative volti non solo a contrastare il fenomeno, ma anche a risollevare il commercio in città che di suo non sta già vivendo momenti felici.

Anche dalle forze politiche sono arrivati segnali di interesse. Il Movimento 5 Stelle lo scorso 19 febbraio aveva tenuto un incontro con il Sindaco e il senatore Mario Giarrusso e giovedi 3 marzo alle ore 16:00 si terrà un consiglio comunale straordinario su richiesta di 7 consiglieri (primo firmatario il consigliere Luca Petralia).

La marcia organizzata dal gruppo Scout Adrano 2

La marcia organizzata dal gruppo Scout Adrano 2

Infine dal mondo associazionistico va segnalata la marcia organizzata lo scorso 25 febbraio dal gruppo scout Adrano 2, in collaborazione con la Confcommercio, a cui hanno partecipato decine di cittadini ed associazioni del territorio.

Da parte della Prefettura arrivano rassicurazioni sull’intensificazione dei controlli nel territorio, come d’altronde è stato già fatto nell’ultimo periodo, ed inoltre è stata annunciata l’installazione di telecamere, da parte dell’amministrazione comunale, che serviranno da supporto alle indagini degli inquirenti. A breve il Prefetto di Catania ed i membri del Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza faranno una visita nel comune etneo.

“Questa mattina – dichiara il sindaco Ferrante –  ho avuto conferma dell’attenzione del prefetto e dei rappresentanti delle forze dell’ordine ai problemi della sicurezza del nostro territorio, che rimane tra quelli a maggior rischio delinquenziale. Ho molto apprezzato la disponibilità del Prefetto che vuole verificare personalmente le difficoltà della comunità, da quello che ho percepito non è escluso che il comitato per l’ordine e la sicurezza possa riunirsi nel nostro territorio periodicamente.”

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto