Archivio

Deviazione di Viale Bolano. Da domani nuovo percorso per i mezzi pesanti

protesta_nesima_cassonetti in strada

“Abbiamo già individuato da tempo alcune misure e da domani saranno attuati nell’area del viale Lorenzo Bolano i correttivi per migliorare il traffico”.
Lo ha detto l’assessore alla Viabilità Rosario D’Agata al termine di un sopralluogo e di una successiva riunione con il presidente della Municipalità Orazio Serrano, il comandante della Polizia municipale, Pietro Belfiore, il consulente del Sindaco per la Mobilità Enzo Condorelli e i tecnici dell’Utu (Ufficio traffico urbano).
“Abbiamo atteso agosto – ha detto D’Agata – con la riduzione del traffico cittadino per chiudere la carreggiata sud del viale Bolano e consentire l’avvio dei lavori per il completamento del tratto della Metropolitana fino alla stazione di Nesima. Poiché la carreggiata dovrà rimanere chiusa fino al 7 dicembre, erano già stati previsti diversi correttivi da attuare quando il  traffico fosse aumentato e il primo di questi interventi partirà già da domani“.

Dopo la chiusura, a chi percorre la circonvallazione in direzione est viene proposto un percorso alternativo che, prima di rientrare sul viale Bolano, passa dalle vie Antonio Mirone, Paolo Orsi e Francesco Durante. Da domani il percorso rimarrà lo stesso per gli automobilisti, mentre i mezzi pesanti, prima di tornare sulla circonvallazione, saranno deviati sulle vie Antonio Pacinotti, via San Pio X e Francesco Miceli. In tutte queste strade verrà installata una segnaletica temporanea e il Comando della Polizia municipale garantirà una presenza costante per monitorare il traffico e rendere scorrevole e sicura la mobilità.
“Come ho detto ieri a chi protestava – ha detto D’Agata – la deviazione dei mezzi pesanti era già prevista per i giorni successivi a ferragosto e ci siamo limitati ad anticiparla di qualche giorno. Riteniamo comunque inaccettabile che poche persone possano pensare di arrogarsi il diritto di bloccare l’intera città e penalizzare lavori di fondamentale importanza non solo per il quartiere ma per tutta Catania. Bisogna mettersi in testa che soltanto attraverso la realizzazione di infrastrutture la nostra città può decollare. Tutti hanno già potuto vedere la grande stazione di via Milo e dal giugno del prossimo anno, tra appena dieci mesi dunque, dalla stazione di Nesima, dove ci sarà un grande parcheggio scambiatore dell’Amt, si potrà raggiungere in pochi minuti la piazza Stesicoro, cuore della città”.
Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Circoscrizione Orazio Serrano che, dopo aver raccolto le osservazioni dei cittadini della zona, ha ringraziato l’Amministrazione “subito intervenuta in raccordo con la Municipalitá per migliorare la situazione della viabilità”.
“Voglio ricordare – ha aggiunto Serrano – che da questi lavori per la realizzazione della metropolitana deriveranno grandi benefici per il nostro quartiere e tutta la zona sarà rivalutata. E se vogliamo migliorare la nostra casa non possiamo certo pensare, al minimo disagio, di prendercela con chi la la costruisce”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto