News

Di Guardo e Carrà fiduciosi sulla chiusura della discarica – La regione non rinnoverà l’AIA

di-guardo-e-carra

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“Abbiamo avuto ampie rassicurazioni sui passi che la regione compirà – ha esordito il sindaco di Misterbianco Nino Di Guardo – ma la nostra attenzione non verrà meno fino a quando non sarà chiusa la discarica Valanghe d’Inverno e bonificata quella di Tiritì.”
Dopo la trasferta palermitana di ieri dove i sindaci di Misterbianco e Motta S. Anastasia Di Guardo e Carrà hanno incontrato il presidente Crocetta, questa mattina in comune seconda conferenza stampa congiunta dei due primi cittadini, tra i quali c’è massima assonanza di idee.
I due primi cittadini hanno confermato gli impegni presi ieri dal Presidente Crocetta, chiarendo anche alcune imprecisioni circa il destino di Valanghe d’Inverno.
“Intanto tra una settimana finirà lo scarico dell’umido che è la frazione che provoca la puzza – ha detto Di Guardo – e entro pochi mesi non giungerà neppure la frazione secca, per cui la discarica diventerà inattiva. Lo ritengo un grande successo, su cui vigileremo quotidianamente così come controlleremo l’avvio promesso della bonifica della discarica di Tiritì, il cui progetto giace da due anni all’ARPA e che entro dicembre deve essere licenziato.”
Altro punto importante è quello che sia il presidente Crocetta che il direttore dell’assessorato dott. Maurizio Pirillo hanno confermato ai due sindaci che non sarà rinnovata l’AIA, l’autorizzazione d’impatto ambientale, senza la quale la discarica non potrà accogliere rifiuti.
Un ulteriore chiarimento i sindaci lo hanno dato circa la ventilata copertura dei rifiuti di Valanghe d’Inverno con inerti. “Desideriamo comunicarvi che questa eventualità non ci è stata confermata – ha detto il sindaco Carrà – Se prima non si chiude non si può parlare di bonifica e la eventualità degli inerti riguarderà eventualmente un altro sito. Noi vigileremo sull’avanzamento dell’iter già dalla prossima settimana – ha concluso Carrà – e contrasteremo qualsiasi provvedimento non va nella direzione degli impegni presi dal presidente Crocetta.”
Alla conferenza stampa di stamani oltre ai due sindaci erano presenti gli assessori Candida Fassiolo e Sandro Di Stefano del comune di Motta S. Anastasia e Stefano Santagati del comune di Misterbianco oltre a diversi rappresentanti dei comitati NO discarica.
“Con l’anno nuovo ci auguriamo di riprendere la vita normale e che le promesse, diventino fatti – ha concluso Di Guardo – in modo da lasciarci alle spalle questa cancrena della discarica.”

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto