Archivio

Discarica di Motta. I comitati: “Il commissario venga rimosso o si dimetta”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

I comitati No Discarica di Misterbianco e Motta, dopo le innumerevoli richieste, denunce, manifestazioni rivolte all’indirizzo di tutte le autorità nazionali, regionali e territoriali intendono andare direttamente al Ministero dell’Interno a rappresentare l’ insostenibile conflitto d’interesse dell’attuale gestione Commissariale dello Stato dell’azienda Oikos S.P.A., nominata dalla Prefetto, dottssa Maria Federico Guia.

Un gestione commissariale che palesemente non ottempera al mandato espressamente ricevuto nel decreto prefettizio del 19/12/2014, caldeggiato dall’Autorità Nazionale Anti Corruzione – Raffaele Cantone, di una Gestione Straordinaria e Temporanea fino alla chiusura definitiva come da progetto e cioè fino a giugno-luglio 2015 e che invece, infedelmente, presenta – non si capisce per conto di chi – un progetto per ulteriori abbancamenti almeno fino all’autunno 2016.

Commissari dello Stato omissivi nei confronti di cittadini e rappresentanze istituzionali, i consiglieri comunali di Motta, ricevuti lo scorso 05/05/2015 presso la discarica, ai quali viene taciuto il nuovo progetto elaborato e presentato proprio il giorno prima.

Commissari dello Stato  poco trasparenti e che sfuggono alle domande che consiglieri e Comitati No Discarica in delegazione rivolgono loro al fine di avere contezza dello stato dell’arte della missione che gli è stata affidata dopo il diniego del rinnovo dell’autorizzazione all’ampliamento della discarica ( decreto 1143 del 22/07/2014) , dopo la presentazione obbligatoria da parte dell’Oikos del piano di chiusura, ben 2 conferenze di servizi e un’ordinanza del governatore che rimanda ancora una volta alla chiusura per salvaguardare le esigenze di salute pubblica e ambientale.

I Comitati No Discarica considerano inaccettabile tale comportamento al punto da chiedere con forza la rimozione o le dimissioni dei commissari dello Stato.

Catania , 06/06/2015

I Comitati No Discarica Misterbianco e Motta

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto