Cronaca

Droga nascosta tra i muri a secco di una zona rurale, un arresto ad Adrano

Carbonaro AntoninoAdrano. Una mirata attività investigativa della Polizia di Adrano ha permesso di arrestare lo scorso 5 marzo il giovane Carbonaro Antonino (classe ’91), noto alle forze dell’ordine e già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza  speciale di pubblica sicurezza. Carbonaro, dopo alcuni appostamenti degli agenti, è stato fermato in contrada Passo Zingaro subito dopo aver prelevato degli involucri in cellophane contenente complessivamente  n.220 dosi di cocaina del peso totale di circa gr.80, abilmente celati in un muretto in pietra lavica di una strada interpoderale.

I poliziotti hanno quindi esteso i controlli nell’area in questione rinvenendo un sacchetto contenente un bilancino di precisione, un rotolo di nastro isolante e  ulteriori buste in cellophane.

Carbonaro dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa Circondariale di Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G. procedente.

 

In alto