Archivio

Droga. Tre arresti nel quartiere San Berillo

Catania. Gli agenti del commissariato “San Cristoforo”, durante un servizio di prevenzione effettuato ieri sera nel centro storico di Catania, ha tratto in arresto tre extracomunitari per detenzione di sostanze stupefacenti. Durante un pattugliamento a piedi nella zona di via delle finanze, con l’ausilio dell’unità cinofila, i poliziotti sono stati attratti dalla musica ad alto volume proveniente da un palazzo di via Ciancio, motivo per cui hanno deciso di approfondire i controlli all’interno dello stabile e, varcato il portone, accedevano ad un cortile in cui erano sistemati diversi tavoli e sedie ove erano seduti i tre extracomunitari. Il cane antidroga Vite immediatamente individuava in Bayo Saibou un presunto possessore di sostanza stupefacente. Il cane non si sbagliava, infatti, a seguito di perquisizione, al cittadino gambiano venivano trovati dieci stecche di hashish. Successivamente Vite puntava gli altri due extracomunitari, Sanyang Gibril e Touray Ebrima, seduti ad un altro tavolo. Questi, cercando di non farsi notare, repentinamente si disfacevano di un pacchetto di sigarette Marlboro e di un custodia di occhiali. Ma ciò non passava inosservato agli agenti che rinvenivano 20 gr. di hashish nel pacchetto di sigarette e ulteriori 90 gr. all’interno della custodia. I tre, in attesa della dirttissima, sono stati rinchiusi presso le camere di sicurezza della Questura.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

In alto