Archivio

Due panetti di hashish in casa e videosorveglianza per tutelarsi dai controlli

hashish_bilancino_elettronicoPiedimonte Etneo. I carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Randazzo, a conclusione di un’accurata indagine infoinvestigativa, hanno fatto irruzione ieri in casa del sorvegliato speciale Losi Mario Davide, 35enne, riuscendo ad eludere con enorme destrezza il sistema di videosorveglianza che lo stesso aveva installato nella propria abitazione, proprio al fine di tutelarsi in caso di “controlli a sorpresa”. In casa dell’uomo infatti, all’interno di un armadio, sono stati rinvenuti due panetti di hashish avvolti nella carta stagnola, del peso complessivo di 100 grammi, un bilancino elettronico di precisione e la somma contante di 330 euro, suddivisa in banconote vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato arrestato e trattenuto in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Losi_Mario_Davide

In alto