Cultura

EcoItinerari a Terra Madre Salone del Gusto 2018

Molti servizi e un’unica piattaforma che unisce le persone, il cibo territoriale, il turismo e la mobilità sostenibile: è questo il principio alla base di EcoItinerari.it il nuovo portale ideato da due giovani siciliani attraverso la startup innovativa Mobilità Sostenibile Srls.  Il sito è dedicato a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza enogastronomica a totale impatto zero, lasciandosi ispirare da scelte green, ma è anche uno strumento per creare reti di contatti su tutto il territorio nazionale tra gli operatori del settore. Il progetto verrà presentato sabato 22 settembre in occasione di Terra Madre Salone del Gusto 2018 presso gli spazi Slow Food del padiglione Sicilia.

Torino 20/09/2018. Alla base del portale EcoItinerari.it c’è l’idea di ispirare un’esperienza di viaggio unica, autentica, fatta di incontri, di contatto, di persone, per riscoprire il lavoro e il senso della comunità, mettendo insieme cibo, territorio, arte e mobilità sostenibile.

Il portale vuole fare da collegamento tra operatori turistici e produttori, tra l’utente finale, attento e sensibile alle questioni ambientali, e le potenzialità offerte da un sistema di mobilità sostenibile sempre più reale ed efficiente. 

Il progetto – patrocinato da Slow Food Sicilia –  fornirà gli strumenti per la creazione di percorsi ed esperienze ad impatto zero che permettano di entrare in contatto con le comunità, di scoprire il patrimonio umano, artistico ed enogastronomico delle regioni d’Italia – iniziando dalla Sicilia –  conoscere e salvaguardare i territori e la biodiversità e sostenere l’economia locale attraverso concetti chiave quali rispetto e condivisione.

I percorsi e le esperienze saranno suddivisi per target (millennials, famiglie, sportivi, diversamente abili, etc). Si darà la possibilità di trovare compagni di viaggio e si punterà a creare una nuova idea di stagionalità del prodotto turistico legata alle stagioni della terra (vendemmia, mietitura, raccolta dei capperi, della manna da frassino, etc).

Il territorio siciliano, area di pertinenza iniziale del progetto, grazie alle sue peculiarità, sarà un punto di forza del progetto, ma sarà anche il progetto che diventerà un trampolino di lancio per il territorio, trasformandosi in ambasciatore dei sui valori e delle sue eccellenze, creando una sorta di “eco-sistema” in accezione allargata, dove le sinergie tra i diversi elementi – economia, ambiente, società – saranno talmente forti da rendere l’intera regione un catalizzatore di idee ad impatto zero e buone pratiche che si diffonderanno tra i vari comuni e parchi del territorio.

“Investire in un turismo sostenibile e responsabile – racconta Martina Imbesi co-founder di EcoItinerari.it –  vuol dire preservare il patrimonio turistico per le generazioni future, ma anche ampliare il ventaglio di offerta turistica con esperienze di immersione nel paesaggio. Il portale si rivolge in maniera trasversale a tutti coloro che hanno la voglia e la curiosità di vivere il viaggio come un’esperienza di vita, in maniera rispettosa, ambientalmente accettabile, che tenga nella massima considerazione possibile il paese di destinazione e i suoi abitanti: è un turismo finalizzato ad esperienze di crescita interiore e condivisione e in cui ci si ‘sporcano le mani’.”

“Innovare i servizi di mobilità offerti – prosegue Sergio Lanfranchi co-founder del progetto – migliorare l’accessibilità delle destinazioni turistiche e la fruibilità di percorsi alternativi, rappresenta un punto fondamentale del progetto e la volontà è quella di lavorare in sinergia con quanti operano nella stessa direzione. Si promuoverà un’offerta turistica strutturata ed integrata che valorizzi pienamente le eccellenze enogastronomiche attraverso percorsi a piedi, in bicicletta, e-bike, veicoli ibridi, elettrici ed a metano. Non c’è turismo senza mobilità e questa deve essere senza dubbio sostenibile.”

Tanti i Comuni che hanno manifestato interesse per l’iniziativa, tra questi anche Montalbano Elicona (ME) già Borgo dei Borghi nel 2015 e in competizione per la nuova edizione, impegnato in una serie di imponenti attività promozionali, pronto a puntare su un concetto nuovo di turismo in piena armonia e rispetto con il territorio e le persone, attraverso una fruizione totalmente sostenibile del luogo. 

Partner tecnologico del progetto Newtron Srl – la prima azienda in Italia ad essere certificata come costruttore di sistemi di riqualificazione elettrica ed ibrida dei veicoli – che attraverso una stupenda Fiat 500 Trasformabile del 1963 totalmente elettrica, ha raccontato EcoItinerari.it con un video itinerante.

Il progetto verrà presentato sabato 22 settembre alle ore 16.00 in occasione di Terra Madre Salone del Gusto 2018 presso gli spazi Slow Food del padiglione Sicilia.

 

In alto