Cronaca

Entra nella notte in casa dell’ex convivente e la violenta, arrestato

Biancavilla. Notte infernale per una 35enne biancavillese, residente in un appartamento in pian terreno in contrada Pozzillo con i suoi due figli di 5 e 7 anni. L’ex convivente della donna, un 42enne originario di Priolo Gargallo, ha forzato una serranda e si è introdotto nella camera da letto costringendola a consumare un rapporto sessuale, il tutto mentre i due bambini (uno dei quali avuto con l’orco) dormivano in un’altra stanza, fortunatamente senza accorgersi di nulla.

È stata la stessa donna a chiamare i carabinieri che, immediatamente intervenuti, hanno arrestato l’uomo ancora in casa con l’accusa di violazione di domicilio e violenza sessuale.

La donna, trasportata all’Ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla, è stata visitata dai medici del pronto soccorso che, tramite specifico esame, hanno confermato un precorso rapporto intimo per la presenza di liquido seminale. L’arrestato, di concerto con l’A.G., è stato tradotto nella sua abitazione di Priolo Gargallo dove permarrà, in attesa di giudizio, agli arresti domiciliari.

In alto