- La Gazzetta Catanese - http://www.lagazzettacatanese.it -

Esclusiva: Alessio Rizzo (centrocampista): “Con il Marina di Ragusa ho chiuso. Cerco una nuova opportunita’”

In esclusiva per  la nostra redazione ha  parlato il giovane Alessio Rizzo (classe 1998), centrocampista cresciuto nelle giovanili del Catania e che in questa stagione ha giocato nel girone I della Serie D con la maglia del Marina di Ragusa.

Alessio, siamo venuti a conoscenza di una rescissione di contratto con la formazione ragusana, cosa è successo?

In settimana la dirigenza del Marina di Ragusa mi ha contattato dicendomi che, per motivi finanziari, seppur a malincuore, erano costretti a rescindere il contratto che mi legava a loro. Io ho capito la situazione e di comune accordo abbiamo scelto di prendere strade diverse.

Com’era andata la tua stagione fino a questo momento?

Direi molto bene. Sono arrivato a Marina di Ragusa a campionato già iniziato (alla terza giornata), ma da quel momento in poi ho sempre giocato (13 presenze) realizzando una rete e facendo tre assist (uno di questi allo Stadio Barbera di Palermo nel 3-1 dei rosanero contro il Marina di Ragusa).  

Alessio in che posizione del campo hai giocato nell’ultimo periodo?

Ho giocato sia da mediano davanti alla difesa che mezzala di centrocampo, ma il mio ruolo, quello che ho sempre fatto anche nelle giovanili del Catania, è quello da trequartista dietro le punte.

A proposito di colori rossazzurri, nel Catania quest’anno si sta mettendo in luce il giovane Kevin Biondi. Tu lo conosci?

Certo, con Biondi ho giocato dai Giovanissimi Nazionali fino alla Berretti e posso affermare che è davvero forte. Un ragazzo umile che ha sempre avuto i piedi per terra. Sono contento che sta trovando spazio così come il difensore Noce, altro ragazzo con cui ho giocato insieme nelle varie formazioni giovanili rossazzurro. Loro hanno avuto quella possibilità che tanti ragazzi come me, nato e cresciuto a Catania e nel Catania, sognano da sempre.

Alessio, aspetti adesso la chiamata giusta per ripartire?

Si, io sono pronto. Fisicamente sto bene e non vedo l’ora di trovare l’opportunità giusta per scendere nuovamente in campo e dimostrare il mio valore.