Cronaca

FCE, presentati i treni “Vulcano”. Saranno operativi entro febbraio

20151219_111520Catania. Una cerimonia affollatissima e ricca di emozioni. La sensazione era quella di vivere un vero e proprio momento storico alla stazione Borgo della Ferrovia Circumetnea dove questa mattina sono stati presentati i quattro nuovi treni, denominati “Vulcano“, costruiti in Polonia dalla società Newag, con un investimento di oltre 14 milioni di euro.

Forse il modo migliore, questo, per festeggiare i 120 anni di attività dell’azienda di trasporto che collega numerosi dei centri etnei. Era il 1895, infatti, quando venne inaugurata il primo tratto di linea Catania – Adernò (oggi Adrano). Sarà proprio quella la tratta che verrà potenziata con i nuovi treni, potenziamento che verrà prolungato fino a Randazzo.

La cerimonia inaugurale, tenutasi all’interno dell’officina dell’azienda, è stata impreziosita dagli interventi del Direttore Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Virginio di Giambattista, del Direttore Generale FCE Alessandro Di Graziano, dell’assessore regionale al turismo Anthony Barbagallo,  del sindaco di Catania Enzo Bianco e del presidente di Newag Zbigniew Konieczek. La benedizione solenne è stata affidata all’Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina.

A Catania sono già giunte tre delle quattro vetture acquistate e a giorni arriverà l’ultima. La fase successiva prevede un attento collaudo sul tracciato e, tra fine gennaio ed inizio febbraio, la messa in funzione. Grazie a dei finanziamenti regionali che sfrutteranno i fondi comunitari, nel 2016 potrebbero essere acquistate ulteriori vetture, al momento si presume tre.

 I treni. Si tratta di unità di trazione diesel-elettrica a scartamento ridotto e bidirezionale, composte da due motrici dotate di superficie interna priva di barriere (le due carrozze infatti sono tra loro collegate). L’interno prevede due saloni aperti, finestrini con vetri scuri e dotati di tende parasole. I rivestimenti sono stati realizzati con pannelli in lega leggera e materiali compositi, dalle forme leggermente arrotondate e dai colori chiari. I passeggeri potranno godere di illuminazione diretta ed indiretta, presa elettrica, aria condizionata, WC ampi e confortevoli (uno dei quali idoneo all’utilizzo per i diversamente abili). Sarà possibile salire in treno con la bicicletta, grazie a delle postazioni dedicate proprio alle due ruote. Infine, le carrozze sono dotate di telecamere di videosorveglianza, sistemi contapasseggeri (per la rilevazione in tempo reale degli utenti a bordo) e la geolocalizzazione del treno che garantirà il controllo della regolarità della corsa da parte della centrale operativa.

Per festeggiare i 120 anni della della Ferrovia Circumetnea, Poste Italiane ha dedicato un annullo filatelico.

PER RESTARE AGGIORNATI SULLE NOTIZIE SI PUÒ SEGUIRE LA GAZZETTA CATANESE.IT ANCHE SU FACEBOOK, CLICCANDO QUI.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto