Cronaca

Fiera di Catania, operazione anti-abusivismo condotta da Vigili Urbani e Polizia di Stato

CATANIA – Dopo la grande rissa dei giorni scorsi alla Fiera di Catania, messa in risalto dai video che spopolano sul web, le forze dell’ordine cercano di ripristinare l’ordine nel mercato storico catanese. 

Tra ambulanti in regola e abusivi, specie  i senegalesi, c’è molta tensione e su ordine del sindaco di Catania, Enzo Bianco, questa mattina è stata eseguita un’operazione anti-abusivismo condotta in modo congiunto tra Vigili Urbani e Polizia di Stato. 

Nel corso dell’intervento sono stati effettuati 8 sequestri per un totale di oltre 2700 pezzi tra scarpe, orologi e borse. Fermati un italiano per il rifiuto di comunicare le proprie generalità e un senegalese per contraffazione.
Le operazioni sono state dirette dal comandante del Corpo di Polizia Municipale, Stefano Sorbino, e dal vicequestore Alessandro Beretta, e sono state condotte da quattro pattuglie di Vigili Urbani e dagli uomini del X Reparto Mobile della Polizia di Stato.

“L’operazione di oggi –  ha dichiarato il sindaco Bianco -, per la quale esprimo la mia soddisfazione e il mio ringraziamento al Questore di Catania, è in linea con l’azione di  contrasto che da tempo ormai l’Amministrazione sta conducendo nei  confronti di ogni forma di abusivismo commerciale e dimostra che continuiamo a tenere alta la guardia contro coloro che violano le  regole a danno della collettività. La Fiera sta attraversando una importante fase di riorganizzazione per consentire condizioni di maggiore vivibilità sia per i residenti sia per gli operatori commerciali. Grazie anche a questa riorganizzazione sarà possibile individuare meglio le sacche di abusivismo e illegalità e intervenire per eliminarle”.

In alto