Archivio

Forestali di Sicilia: venerdì 13 novembre vertice a Bronte per discutere sul futuro lavorativo della categoria

corpo forestale

“Sostegno alla proposta di legge popolare sulla stabilizzazione dei lavoratori forestali in un quadro di pubblica utilità”. Questo il punto all’ordine del giorno del vertice che si terrà venerdì 13 novembre presso il Castello di Nelson, organizzato dal presidente dell’Assemblea consiliare di Bronte Nino Galati e a cui parteciperanno quindici Consigli comunali (Maniace, San Teodoro, Cesarò, Floresta, Maletto, Randazzo, Biancavilla, Santa Domenica Vittoria, Ragalna, Adrano, Paternò, Belpasso, Linguaglossa e Castiglione di Sicilia).

Lo scopo è quello di affrontare insieme il problema degli operai forestali:  oltre all’obiettivo della stabilizzazione dei rapporti di lavoro, i Presidenti dei 15 Consigli comunali chiedono – ed al riguardo hanno già presentato due emendamenti – di rendere maggiormente produttivo il lavoro degli operai forestali nel settore del turismo o nello sfruttamento delle risorse boschive.

Il consigliere del Movimento 5 stelle di Bronte, Valeria Franco, ha contestato la convocazione del Consiglio in un documento ufficiale.

Si legge: «È bene ricordare al Presidente del Consiglio comunale, nonché al Sindaco ed alla Giunta, che la proposta di cui trattasi è già stata incardinata dall’Assemblea Regionale Siciliana anche grazie al contributo del M5S alla regione. Si tratta di un disegno di legge di iniziativa popolare che deve seguire l’iter previsto dalla legge e che oggi non ha più bisogno di sostegno da parte dei comuni, a meno che non si voglia fare propaganda, ma ricordiamo a tutti che la campagna elettorale è finita da un pezzo».

Il consigliere chiude la nota annunciando la sua rinuncia al gettone di presenza, data – si legge – la natura evidentemente simbolica della seduta consiliare: «Mi chiedo: siete qui per dare risposte concrete e governare con serietà e con criterio, come farebbe un buon padre di famiglia, o come al solito, per autocelebrazione e continue kermesse e sfilate tipiche di ogni campagna elettorale?»

Puntuale la replica al consigliere Valeria Franco da parte del Presidente del consiglio Nino Galati, che dichiara: «Peccato che il consigliere Valeria Franco faccia politica e propaganda su un problema grave come quello degli operai forestali. E’ sbagliato affermare che il disegno di legge di iniziativa popolare presentato alla Regione siciliana non abbia più bisogno di sostegno da parte dei Comuni. Anzi questo è il momento di dare forza all’iniziativa. Non a caso i presidenti di 15 Consigli comunali hanno voluto organizzare questo Consiglio per chiedere alla Regione di accogliere un nostro nuovo emendamento alla legge. Se il consigliere Valeria Franco intende rinunciare al gettone di presenza, faccia pure: speriamo almeno che chieda al suo gruppo del M5S all’Ars di sostenere il nostro emendamento, perché a vantaggio dei lavoratori».

corpo forestale

 

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto