Cultura

Giornata mondiale contro il femminicidio: incontro dibattito con gli alunni dei tre istituti comprensivi

donne violenza tutela

 

PALAGIARRE VENERDI’ 25 NOVEMBRE 2016 ORE09.00 – 12.30

 Riceviamo e pubblichiamo integralmente

In occasione della “ Giornata Mondiale contro il Femminicidio”, che si celebra venerdì 25 novembre 2016, l’Assessorato alla Famiglia e alle Politiche Sociali del Comune di Giarre  e lo Sportello Rosa anti violenza e antistalking “Maria Rita Russo”,  organizzano un incontro/dibattito con gli alunni delle classi II e III di scuola secondaria di primo grado del I circolo Federico Sciacca, del II circolo Don Bosco e del III circolo Macherione – Verga.

L’evento, che  si svolgerà   presso il PalaGiarre dalle h 09.00 alle h 12.30, prevede anche un momento di confronto durante il quale i ragazzi avranno modo di commentare i loro lavori sul tema dell’AMORE realizzati in classe durante le ore didattiche e saranno motivati dalle operatrici dello  Sportello Rosa ad interagire tra di loro.

Ormai – dichiara l’Assessore alla Famiglia Vincenza Rosano – quotidianamente tv e  giornali raccontano terribili casi di cronaca nera in cui le donne sono sempre colpite, umiliate ed uccise da mariti, compagni o comunque uomini che agiscono con tale violenza, per un malato sentimento di possessività, una grave degenerazione di relazioni che invece dovevano essere basate sul Rispetto e sull’Amore dell’altro ..

L’attenzione verso la sicurezza delle donne e verso un fenomeno così presente e pericoloso – aggiunge il Sindaco Angelo D’Anna – dev’essere costantemente massima e pertanto occorre lavorare molto di più sulla prevenzione, sull’educazione alla parità tra i sessi e sulla prevenzione della violenza già all’interno della scuola. Bisogna utilizzare tutte le risorse presenti nella nostra città –continua il Sindaco –  affinché in sinergia si operi per educare bambini e ragazzi a sapersi relazionare con la necessaria attenzione e cura di sè stessi e il rispetto dell’altro. Il principio assoluto dell’uguaglianza dei Diritti tra i sessi vada di pari passo con il garantire il pieno sviluppo e la piena libertà di ogni individuo senza discriminazioni di sorta, così come prescrive la nostra Costituzione. Servirebbe anche  un passo in avanti – conclude il Sindaco –  verso un cambiamento radicale nel linguaggio e  nei comportamenti quotidiani, affinché divengano maggiormente rispettosi delle diversità tra le persone

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto