Eventi

Il 25 e 26 giugno nuova edizione di POPUPMARKETSICILY nel largo XVII Agosto

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Largo XVII Agosto, un nome che porta impressa una data nella memoria, come la bomba che nel 1943, proprio in quel 17 agosto, creò uno squarcio in uno dei quartieri più antichi della città, lasciando il segno. E come una bomba, carica di bellezza e creatività, POPUPMARKETSICILY approda proprio lì nel quartiere della Civita, dove lo scorso secolo da una bomba nacque una piazza. Il 25 e 26 giugno ecco una nuova edizione di POPUPMARKETSICILY nel Largo XVII Agosto che porterà il nome “toccaferru”, per sfatare il significato attribuito al numero 17 nella smorfia. Ironia che traina quella rigenerazione urbana, obbiettivo primario di POPUPMARKETSICILY, rigenerazione fatta da coloro i quali hanno fatto della creatività un mestiere, trasformando difficoltà in opportunità ed è così che Largo XVII Agosto diventerà per due giorni un palcoscenico per handmade, vintage, riciclo, design, ed emozioni, presente anche un’area food dal sapore “made in Sicily”, il tutto accompagnato da djset che si succederanno nel corso della manifestazione. Ampio spazio anche alla solidarietà, che non va mai in vacanza. Sarà presente con un desk permanente la Croce Rossa, che attraverso una colletta sociale, permetterà a chiunque volesse, di donare abbigliamento prevalentemente maschile o per bambini che verrà devoluto ai migranti, e beni alimentari di prima necessità, per la categoria dei vulnerabili ovvero i meno abbienti. Un impegno sociale importante e fortemente voluto dalla founder Sarah Spampinato e dalla sua squadra, che, anche grazie alla collaborazione con il Comune di Catania, in nome della solidarietà hanno invitato attraverso i social tutti gli utenti a dare una mano a chi ne ha bisogno, ricordando che un piccolo gesto può davvero migliorare l’esistenza dei meno fortunati. E rimanendo nell’ambito social friendly, saranno presenti, con un punto informativo, le “Brigantesse”. La squadra di rugby femminile di Librino, sosterrà e spiegherà agli utenti il crowfaunding attualmente aperto, attraverso il quale verranno reperiti i fondi per donare un prato nuovo alla famosa squadra di Rugby dei Briganti, organizzando dei micro laboratori sportivi per i più piccoli. Immancabile l’appuntamento con l’arte, la sezione popupart vede infatti al suo interno Francesca Tasca in “Fridakahliano” e Roberta Sottosanti in “Faces and colours”. Spazio anche ai bambini naturalmente, che nelle giornate di Sabato eDomenica potranno divertirsi con i laboratori organizzati dalla fumettista Chiara Filincieri. Ma le sorprese non finiscono qui,sabato 25 giugno prenderà vita un vero e proprio swing party con Sicily in Swing, e dalle 19.30 lezioni di prova gratuite per tutti coloro che fino ad oggi hanno solo guardato ballare da lontano, il momento giusto per scendere in pista. Domenica 26 giugno, invece, un evento nell’evento darà vita ad una contemporanea torre di Babele. Yes School di Catania presenterà l’aperitivo multilingua, un’occasione per tutti i presenti di allenare le proprie competenze linguistiche. Catania è magica. E POPUPMARKETSICILY accetta la scommessa ancora una volta. Sotto il velo di microcriminalità e degrado che spesso copre tristemente i luoghi incantevoli di questa città, si nasconde la linfa vitale del nostro territorio. C’è bellezza. Tra la confusione delle stradine della Civita, i panni stesi e il folklore si scorge un luogo nascosto e fermo nel tempo vestito di contemporaneità, regalando quell’armonia inaspettata. È bella Catania, e sabatodomenica lo sarà ancora di più.

In alto