Archivio

Il jazz secondo Francesco Cafiso: a Catania arriva I ART/Sicilia Jazz Festival, dal 19 luglio al 1° Agosto 

Francesco Cafiso

A cura di Ornella Fichera

Un’estate all’insegna della musica d’autore. Arriva a Catania il 19 luglio il “Sicilia Jazz Festival”, rassegna musicale curata da Giovanni Anfuso, direttore artistico del Festival I Art, il grande contenitore di eventi multidisciplinari incluso nell’omonimo progetto comunitario, ideato e diretto da I World e con il Comune di Catania ente capofila.
Guest star della rassegna il jazzista siciliano, originario di Vittoria (RG), Francesco Cafiso, che nonostante la giovane età ha già portato il suo talento e la sua passione per la musica jazz in giro per il mondo.
Il jazzista descriverà e onorerà la sua Sicilia con le sinfonie del suo disco “La Banda”, che domenica 19 alle ore 21 sarà di scena al Cortile Platamone per il Sicilia Jazz Festival.
Il Francesco Cafiso Sextet è composto dai musicisti Giovanni Amato (tromba), Humberto Amesquita (trombone), Mauro Schiavone (piano), Giuseppe Bassi (contrabasso), Roberto Pistolesi (batteria). I brani sono arrangiati dallo stesso Cafiso con Mauro Schiavone.
L’ingresso allo spettacolo è libero fino a esaurimento dei 700 posti disponibili.
“La Banda” è uno dei tre dischi realizzati nel corso del 2015 dal sassofonista siciliano e include anche “Contemplation” e “20 Cents Per Note”.
In una recente intervista al periodico Musica Jazz, Francesco Cafiso ha ribadito la sua versione del legame fra la Sicilia e il jazz: «Il jazz è un linguaggio che ha una fortissima identità e che nasce dall’incontro di più culture, in particolare quella africana, quella ebraica e quella siciliana. I siciliani hanno apportato un grande contributo che è quello della tradizione bandistica. Ho scritto composizioni ispirate a questo concetto. Allo stesso tempo, ho voluto mettere in musica le caratteristiche principali di un popolo e di una terra meravigliosa ma caratterizzata da grandi contraddizioni, qual è appunto la Sicilia. La particolarità di questo disco è la presenza di melodie fortemente evocative, perché suggeriscono immagini e temi riconoscibili anche da un pubblico meno esperto».
Il Sicilia Jazz Festival continuerà il 26 luglio con il Giovanni Mazzarino Trio, feat. Fabrizio Bosso ed il loro “Zancle”, per concludersi il 1° agosto con Paolo Fresu e l’Orchestra del Mediterraneo e la loro rivisitazione della musica belliniana in “Vincenzo Bellini, Portrait in jazz”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto