Archivio

Il sindacato inquilini ha chiesto un incontro al Prefetto per discutere del tema dell’emergenza casa

20pol1-protesta-piano-casa-EIDON_1055571-

(Riceviamo e pubblichiamo integralmente)

Catania, 29 settembre 2015 – Oltre 1000 nuclei familiari in emergenza e sfrattati sono in attesa di ottenere l’assegnazione di un alloggio. Ma, sia a Catania sia nel resto del territorio etneo trionfa l’immobilismo. Ecco perché il Sicet, il sindacato inquilini e territorio che aderisce alla Cisl, torna a chiedere un incontro al Prefetto con la partecipazione del sindaco di Catania e degli altri Comuni etnei.

 

«La grave crisi economica che ha investito il nostro Paese non ha risparmiato Catania e la sua provincia – ribadisce Carlo D’Alessandro, segretario generale del Sicet etneo – e così vecchie e nuove povertà rischiano di diventare un’emergenza sociale a cui si rende necessario porre rimedio. La questione abitativa rientra tra le emergenze prioritarie.

 

«Purtroppo ancora oggi si verificano situazioni inaccettabili – denuncia D’Alessandro – moltissimi alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp) sono assegnati, ma gli originari assegnatari da tempo ne hanno dismesso l’uso e non possiedono più i requisiti previsti dalla legge. Di contro oltre 1000 nuclei familiari in emergenza e sfrattati sono in attesa di ottenere l’assegnazione di un alloggio- In questa realtà trionfa l’immobilismo».

 

D’Alessandro, quindi, torna a chiedere al Prefetto di «convocare una conferenza di servizi alla presenza del Sindaco di Catania e degli altri comuni della provincia, per verificare l’effettiva consistenza di alloggi di e.r.p. disponibili per l’immediata assegnazione, la disponibilità di proprietari di alloggi con canoni concordati, nonché l’immediato svincolo di fondi per la morosità incolpevole».

 

«Riteniamo – conclude il segretario del Sicet – che è necessario e urgente dialogare con i comuni dell’area metropolitana e della provincia di Catania e concordare affinché si possano trovare soluzioni adeguate a poter dare risposte immediate a coloro che da anni continuano a rimanere in emergenza e non vedono nessun sbocco».

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto