Archivio

Inaugurata a Catania la “Strada degli artisti”, uno spazio pubblico per raccogliere il fermento culturale della città – di Ornella Fichera

ZOLFATAI B

Inaugurata sabato 10 ottobre a Catania la “Strada degli artisti”: Via degli zolfatai, sita nel cuore del quartiere della cosiddetta archeologia industriale di Catania, diventa così luogo di confluenza artistica, in cui giovani artisti potranno esprimere le loro forme d’arte attraverso mostre di pittura, installazioni, body painting, ritratti istantanei, musica.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune, l’Empire, uno dei locali storici della città, l’Accademia di Belle Arti e l’Associazione Artistica e Culturale “Zen Art”, responsabile del programma degli eventi.

«Uno spazio aperto per arricchire il territorio con una programmazione che consentirà alle forze migliori della città di esprimersi e ai cittadini e ai turisti di seguire le nuove tendenze in tutte le forme d’arte». Queste le parole del sindaco Enzo Bianco nel definire la “Strada degli artisti”. L’Assessore alla Cultura e al Turismo Orazio Licandro ha commentato l’iniziativa sottolineando come «La sinergia pubblico-privato riempie la città di contenuti: il segno del nuovo è l’accensione in diverse zone di Catania di tanti piccoli focolai culturali».

L’iniziativa prevede eventi diversi in ogni fine settimana, dalle mostre di pittura, scultura, grafica d’arte, installazioni contemporanee, fotografia, video.
Il piatto forte dell’inaugurazione è stata la mostra di pittura di alcuni giovani artisti del Dipartimento delle Arti visive dell’Accademia di Belle Arti. Gli allievi che hanno esposto le proprie opere nella serata inaugurale sono Michail Albano, Manuela Arabito, Floriana Arena, Michele Pio Barbagallo, Stefania D’amico, Maria De Francesco, Erminia De Luca, Patrizia Leonardi, Roberta Mannino, Luca Maugeri, Giona Messina, Dario Nanì, Maurizio Pometti, Rosario Scaccianoce, Laura Scalia, Valentina Signorello e Giuliana Vitaliti. Gli allievi dell’Emilio Greco sono Sofia Amoroso, Silvia La Mastra, Filippo Manara, Benedetta Pavone e Salvatore Rapisarda.
Curiosità e interesse hanno destato, nel corso del “vernissage” – allietato dalle musiche del dj Maurizio Fazio – l’installazione di Franco Cannata e Luca Melilli di Panta Rhei Scenografie per Eventi e la performance di Body painting con gli artisti Giorgio Ombra Corriera e Maria De Francesco, che hanno lavorato sulle modelle Claudia Agata Morfino e Grazia Ciancitto.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto