Archivio

Incendio al viale Africa. Alessandro Campisi e Adriana Patella: “Passata l’emergenza, subito conferenza dei servizi”

In merito all’incendio che si è verificato oggi nell’ex raffineria di zolfo di viale Africa (clicca qui per saperne di più), è giunta in redazione un comunicato del vice presidente della circoscrizione “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio” Alessandro Campisi e della consigliera Adriana Patella che pubblichiamo integralmente:

Il vice presidente della circoscrizione “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio” Alessandro Campisi e la consigliera Adriana Patella sottolineano che, l’incendio scoppiato stamattina in uno dei tanti edifici abbandonati del viale Africa, rappresenta l’ennesimo segnale di come in questa parte di Catania bisogna compiere urgentemente tutti quei lavori indispensabili per rendere sicura la zona. Richiesti di interventi che Campisi e Patella, dallo scorso marzo, hanno più volte sottoposto all’attenzione Palazzo degli Elefanti e che non sono mai stati portati a termine. Cosa dovrà succedere ancora prima che l’amministrazione si attivi finalmente per riqualificare l’area, eliminare la giungla di sterpaglie presenti e dare aiuto a decine di poveri disgraziati alla continua ricerca di un riparo e che vivono oggi in situazioni di estrema emergenza e in condizioni igienico-sanitarie disperate? Non solo, le nubi di fumo nero, alte decine di metri, hanno costretto le forze dell’ordine a chiudere per l’intera mattinata la corsia del viale Africa che porta fino a piazza Europa. Il risultato inevitabile è stata la paralisi del traffico con conseguenti arterie secondarie intasate da migliaia di vetture di ogni tipo. Passato il pericolo è fondamentale avviare subito una conferenza dei servizi tra amministrazione centrale, consiglio municipale ed associazioni altrimenti nel viale Africa si rischierà di vivere di nuovo situazioni di questo tipo. Emergenze a cui si vanno ad aggiungere le quotidiane proteste di residenti e commercianti legati all’alta velocità e al mancato rispetto del codice stradale.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto