Politica

Klimahouse Sicilia: Bianco, “Importante stimolo da confronto con Alto Adige”

da-col_simoni_bianco_di-salvo

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Il  Sindaco, “la nostra Amministrazione ha dato priorità all’efficienza  energetica  e con il nuovo regolamento edilizio otterremo una minore incidenza sui bilanci delle famiglie e un minor costo sociale in termini  di inquinamento“. Simoni (Fiera Bolzano), “Un confronto con  professionisti e cittadini per il risparmio energetico e la  riconversione degli edifici storici in linea con le nuove tecnologie”.  Di Salvo parla dell’esperienza dell’esperienza dello “Sportello  Energia”. Presenti i rappresentanti di Università, Ordini professionali e  Associazioni di categoria
“Riteniamo che il confronto con chi,  come l’Alto Adige, ha maturato in Italia le migliori esperienze in questo settore, possa rappresentare per il nostro territorio un importante stimolo”.
Lo ha detto il sindaco  di Catania Enzo Bianco aprendo, nella Sala Giunta di Palazzo degli  elefanti,  la conferenza stampa di presentazione di Klimahouse Sicilia,  mostra-convegno sulla cultura della sostenibilità in edilizia  organizzata da Fiera Bolzano, e di cui la prima edizione si terrà a  Radicepura (Giarre) venerdì 28 e sabato 29 ottobre. All’incontro erano  presenti l’assessore all’Urbanistica Salvo Di Salvo, il vicepresidente  di Fiera Bolzano Arrigo Simoni, accompagnato dal direttore commerciale  Fabio Da Col, Rosario Lanzafame, docente di Sistemi per l’Energia e  l’Ambiente nell’Università di Catania, il presidente dell’Ordine degli  Ingegneri Santi Cascone, il neo presidente dell’Ente scuola edile  Marcello La Rosa, il direttore di Ance Catania Giovanni Fragola, il  presidente dei Periti Industriali Nicolò Vitale, il componente del  Collegio dei Geometri Agatino Spoto.
“Con il regolamento edilizio –  ha detto Bianco – la nostra Amministrazione ha dato priorità al tema  dell’efficienza energetica e per le nuove concessioni è adesso obbligatoria la classe A di consumo energetico. Tutte le case, dunque, dovranno essere costruite nel rispetto dei criteri di razionalità e  risparmio energetico, con minore incidenza sui bilanci delle famiglie e e  un minor costo sociale in termini di inquinamento. Riteniamo quindi che  la collaborazione tra pubblico e privato, tra Nord e Sud del Paese,  consenta alla nostra città di fare importanti passi avanti in una  materia decisiva per lo sviluppo del territorio”.
Di Salvo ha inoltre  sottolineato come l’iniziativa rappresenti un ulteriore passo della  sinergia tra le attività tra il Comune, l’Università, gli Ordini  professionali e le Associazioni di categoria, che già hanno contribuito  alla stesura del nuovo Regolamento edilizio.
Klimahouse – ha  spiegato l’assessore – fa parte dello stesso network  dell’Agenzia  CasaClima, con cui il Comune ha firmato un protocollo per l’istituzione  di uno ‘Sportello Energia’. Quest’ultimo  una volta alla settimana  fornisce informazioni tecniche sull’adeguamento e l’efficientamento  energetico e sensibilizza alla cultura della sostenibilità ambientale. I  risultati finora registrati sono importanti: sono numerose le presenze  di professionisti e semplici cittadini che chiedono consulenze o il  rilascio dei titoli abilitativi, diventati obbligatori”.
Il Sindaco  ha poi ricordato come l’area di Bolzano, che pure è decisamente diversa  dalla Sicilia sotto il profilo meteorologico, rappresenti un modello di  buone prassi nel campo del risanamento edilizio e dell’efficienza  energetica. A questo proposito Simoni ha sottolineato come “in Sicilia, a  differenza del Nord Italia, si consumi molta più energia per il  raffreddamento degli ambienti e tenendo conto di questa specificità  regionale, Klimahouse si è data la missione di promuovere le innovazioni  della cultura della sostenibilità applicata alle costruzioni”.
“Intendiamo  dunque – ha aggiunto – confrontarci non solo con i professionisti ma  anche con i cittadini, per andare nella direzione del risparmio  energetico e della riconversione degli edifici storici in linea con le  nuove tecnologie”. Queste saranno ampiamente rappresentate nell’area  espositiva di Klimahouse Sicilia, come ha sottolineato il direttore  commerciale di Fiera Bolzano Fabio Da Col, illustrando la doppia valenza  della mostra convegno.
“Da un lato – ha detto – ci sarà l’area  espositiva con trenta aziende nazionali, internazionali e più della metà  siciliane. Dall’altro l’area formativa con tre focus su tematiche  ambientali attuali: il primo incontro, venerdì mattina, sarà incentrato  sul consolidamento strutturale e la riqualificazione degli impianti,  mentre il secondo, venerdì pomeriggio, concluderà l’Archi-tour Sicilia  con un riflessione sulla funzione dell’architettura. Infine sabato  mattina si parlerà di sostenibilità in chiave mediterranea”.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto