Sport

La COVISOC ufficializza: Catania iscritto in Serie C. Brava SIGI!

Dopo otto giorni dalla presentazione della documentazione richiesta per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, la CO.VI.SOC ha ufficializzato che il Calcio Catania è regolarmente iscritto al campionato 2020-2021.

Un obiettivo importante centrato dalla SIGI, ovvero la nuova proprietà del club etneo, che passo dopo passo sta mantenendo tutte le promesse fatte ai tifosi rossazzurri dal primo giorno che Fabio Pagliara e Maurizio Pellegrino hanno dato vita ad un’idea tanta assurda quanto difficile da realizzare. Invece, grazie al lavoro di ottimi professionisti (dall’avvocato Augello all’avvocato Ferraù) e allo sforzo economico di alcuni imprenditori locali (primo fra tutti Gaetano Nicolosi della Nicolosi Trasporti) la SIGI è riuscita a:

– partecipare e aggiudicarsi il bando emesso dal Tribunale per l’acquisizione del Calcio Catania e salvare la matricola 11700

– uscire dal concordato preventivo in cui si trovava il club etneo

– far ritirare l’istanza di fallimento emessa dalla Procura di Catania (passaggio importantissimo per la vita del ’46)

– iscrivere la squadra al prossimo campionato

Meritano davvero un plauso tutti i soggetti che, a più riprese, hanno dato speranza e fiducia ai tanti tifosi rossazzurri che, oltre alla pandemia da COVID-19, hanno dovuto convivere con l’ansia e la paura di vedere fallire la propria squadra del cuore.

Emblematico in tal senso il messaggio scritto da Fabio Pagliara dopo la comunicazione da parte della CO.VI.SOC dell’avvenuta iscrizione del Catania:

L’obiettivo è far tornare in breve tempo il Catania ad essere una Società che non debba gioire per l’iscrizione al Campionato di C.
Oggi, però, è un gran giorno, perché molti davano questa iscrizione come una cosa impossibile e avevano già intonato il “de profundis” e pubblicato “fake news”.
Siamo vivi, iscritti, e porteremo in campo undici leoni in maglia rossazzurra.
Evviva
.”

 

Adesso l’attenzione si sposta al campo, con la squadra che inizierà il proprio raduno il 18 Agosto. Prima, ovviamente, si attende l’ufficialità per l’approdo di Giuseppe Raffele sulla panchina rossazzurra come nuovo tecnico del Catania. Raffaele da poche ore si è ufficialmente svincolato dal Potenza. SIGI ha dimostrato che fa ciò che promette e, pertanto, aspettiamoci una stagione “intrigante”…

In alto