Gazzetta Tv

La Cultura: un’arma per combattere la mafia

 

Istituto tecnico industriale Archimede – Catania

Domani, venerdì 26 maggio alle ore 11

 

Catania, 25 maggio 2017 – La mafia si combatte mettendo in atto comportamenti legali. Ma ci sono anche altri modi per contrastarla: uno tra questi, è l’istruzione. Lo studio, per esempio, e la cultura in generale, sono due elementi che spingono i più giovani a navigare nel mare della legalità. E domani, venerdì 26 maggio alle ore 11, l’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta organizza un incontro con gli studenti dell’istituto tecnico industriale Archimede di Catania, per discutere dell’importanza della cultura contro la mafia.

Interverranno al dibattito Antonella Barrera, sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale ordinario e magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, Carmelo La Rosa, vicepresidente dell’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, l’avvocato Mariolina Malgioglio e il dott. Giuseppe Agosta, figlio del maresciallo Alfredo Agosta.

In alto