Cultura

La felicità? Ve la do io! Parola di Alessandra Hropich

La Felicità? Ve la do io! É il titolo scherzoso del secondo libro di Alessandra Hropich.
Ma vuole aprire gli occhi a tutti coloro che non credono più nella possibilità di essere felici. In giro ci sono fin troppe persone che nemmeno si chiedono se sono Felici o meno, ben sapendo di conoscere già la risposta. Ma tutto parte da un’ idea sbagliata di felicità. Molti credono che la Felicità rappresenti rari momenti della vita, attimi irripetibili. La Felicità coincide invece con il nostro benessere psicologico duraturo, quello stato d’ animo che ci fa svegliare la mattina carichi di energie e di voglia di creare qualcosa. La felicità alberga e deve convivere in noi, é inutile cercarla, come molti fanno, aggrappandosi a qualcun altro. Un uomo o una donna soli non possono aspettare il partner per essere felici perché, in tal modo, vivono una situazione di benessere provvisorio e mutevole. Una storia d’ amore cambia e la Felicità va scemando con il passare del tempo. Meglio fare affidamento su noi stessi, sulla capacità e necessità di fare quello che fa stare bene noi, prima ancora di relazionarci con gli altri.
“Se ci appoggiamo ad una sedia, dobbiamo ricordarci che la sedia si sposterà e noi cadremo!”
Ecco, la vera Felicità la dobbiamo coltivare con i nostri sogni, obiettivi, desideri, ammirando le cose belle, le belle vedute e tutto quello che ci dà gioia, senza appoggiarsi ad un’ altra persona, che, come la sedia che si sposta, cambia.
E la Felicità non può nessuno darcela e togliercela a piacimento!
http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/manualistica/la-felicita-ve-la-do-io-ebook.html

In alto