Archivio

La polizia interviene in una lite familiare e scopre una busta di cocaina

083286 CULTRERACatania. Per sedare una lite familiare, gli agenti della Polizia di Stato, nella giornata di ieri, si sono introdotti in casa di Cultrera Antonio (classe 1972). La presenza dei poliziotti, però, rendeva particolarmente nervoso il Cultrera, il quale posava incessantemente il suo sguardo verso un portaombrelli. Gli agenti, incuriositi da una busta che fuoriusciva dal portaombrelli in questione, la prelevavano trovando all’interno 170 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina di cui l’uomo non sapeva fornire alcuna scusa plausibile sulla provenienza della stessa. Per il reato di detenzione di sostanza stupefacente, Cultrera è stato posto in stato di fermo.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

 

In alto