Blog

La tempesta in arrivo – di Luca Galante

tempesta in arrivo - luca galante

Il titolo Monte Paschi ha perso nell’ultimo anno il 78,20% del suo valore, il titolo Unicredit ha perso il 68,96% ed il titolo Intesa il 46,86% (dati Borsa Italiana). Aggiungete le sofferenze bancarie di questi tre istituti e vi renderete conto, anche senza essere esperti di economia, che il settore bancario, allo stato attuale si regge su fragilissime basi di cristallo, che potrebbero essere incrinate se non distrutte nel momento in cui si dovranno accertare e risolvere le strette interconnessioni tra il mercato bancario italiano ed europeo in generale e quello inglese, che dovrà essere “allontanato”. Oggi i mercati attribuiscono un valore a questi tre istituti di credito sensibilmente basso, troppo basso per una normale speculazione e troppo basso considerando i loro assets, le loro movimentazioni ed il loro peso sociale quindi cosa sanno i mercati o cosa temono?

Temono forse che quando si “scioglieranno” i legami con le banche inglesi si aggraverà la situazione delle banche italiane?

Tutto ciò, considerando i precedenti nefasti, cosa comporterà per i contribuenti e i risparmiatori italiani?

Prego meditare e fare attenzione.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a redazione@lagazzettacatanese.it.
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – direzionecommerciale@lagazzettacatanese.it – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto