Cultura

L’assessore Scialfa premia a palazzo degli Elefanti le vincitrici del progetto “Lo Sport adotta una Scuola”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente,

Palazzo degli Elefanti ha ospitato la manifestazione conclusiva della seconda edizione del progetto”Lo Sport adotta una scuola” promosso dall’assessorato alla Scuola retto da Valentina Scialfa in collaborazione con il Comitato Provinciale del CONI di Catania, guidato da Sergio Parisi. Nel corso dell’incontro, sono stati premiati  i componimenti in prosa elaborati dagli alunni per il concorso “Vivere lo sport nell’anno olimpico: Rio 2016” che è stato bandito nel corrente anno scolastico nell’ambito del progetto “Lo sport adotta una scuola”, coordinato dall’Ufficio Attività Parascolastiche della Direzione Pubblica Istruzione. “Questa iniziativa” ha detto -assessore Scialfa- ha stimolato la pratica sportiva nei ragazzi delle scuole che hanno partecipato all’iniziativa. Siamo convinti che Scuola e Sport siano un binomio inscindibile nella società moderna, questo deve  integrarsi e procedere in sinergia per la formazione armoniosa degli studenti. “Il progetto prevedeva che Federazioni sportive e Enti di Promozione del CONI adottassero una scuola, offrendo, a titolo gratuito, la disponibilità di tecnici qualificati che si sono impegnati nella pratica di diverse discipline sportive. Le scuole primarie e secondarie di 1° grado, che hanno aderito al progetto, sono state:  la Battisti, Brancati, Calvino, De Amicis, De Roberto,  Giovanni XXIII, Giuffrida, Petrarca, Pizzigoni, Rapisardi, Vespucci e XX Settembre. La commissione giudicatrice, composta dalla  regista teatrale e scrittrice Nunziata Blancato, dalla delegata del CONI Catania Germana Vinci  e dalla poetessa e scrittrice Angela Bono, ha deciso meritevole del primo premio,  un personal computer offerto dal CONI, Jennifer Scavone studentessa della V elementare dell’istituto Cesare Battisti ( plesso via della Concordia). Altri riconoscimenti sono andati alle studentesse Roberta Ferra  della scuola Brancati, Benedetta Giuffrè della Giuffrida e Adriana Castaldo della XX Settembre che hanno ricevuto in dono delle tute del CONI.

In alto