Archivio

Legalità alla Fiera. Al via il percorso di rispetto delle regole e delle norme

A breve, su disposizione del sindaco Bianco con la coordinazione dall’assessore alle Attività Produttive Angela Mazzola ed eseguito dal titolare della posizione organizzative delle aree mercantili Giuseppe Fichera e dal responsabile del Reparto Polizia Commerciale Franco Caccamo, partirà l’operazione di riqualificare delle Fiera.
L’obiettivo è quello di far rispettare le regole all’interno del più grande mercato storico di Catania, un attività di riordino che per adesso ha riguardato 179 operatori su 739 . Attualmente le bancarelle mantengono una collocazione ben ordinata che va da piazza Stesicoro a via San Gaetano le grotte, essendo riallineate agli stalli osservando le linee longitudinali. Inoltre i venditori ambulanti abusivi e quelli irregolari sono stati sospesi dal loro esercizio finché non saranno in regola. Gli stalli rimasti vuoti verranno messi a disposizione attraverso bando pubblico, così da ampliare l’offerta nei confronti degli operatori commerciali che hanno i requisiti per accedere ad un posteggio nei mercati cittadini. I servizi igienici saranno installati a cura di privati che, in compenso potranno attrezzare le porzioni di suolo pubblico antistanti le loro attività commerciali .
Infine, si procederà con la raccolta differenziata e con l’assegnazione dei posti ai cosiddetti “spuntisti”, ossia i venditori ambulanti occasionali che girano di mercato in mercato, che apporteranno un’entrata di almeno 50 mila euro per le casse del comune, che sommati ai costi per le regolarizzazioni diventeranno circa 500 mila euro l’anno.

Cettina La Fata

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto