Cultura

L’equipaggio dell’Isis Duca degli Abruzzi vince la decima edizione dell’ “Etna Sea Race” di Riposto

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Una vittoria su tutta la linea con l’equipaggio della “Nopaquie” che ottiene il primo posto nella categoria “Assoluti” e in quella riservata alle imbarcazioni di 12 metri nell’edizione dell’Etna Sea Race targata 2016. Due volte sul gradino più alto del podio con la dirigente dell”Isis Duca degli Abruzzi” di Catania Brigida Morsellino che, nel corso della premiazione al comune di Riposto, ha espresso grande soddisfazione per i risultati sin qui ottenuti. “Il nostro giovane equipaggio è riuscito a superare grandi ostacoli e primeggiare su avversari molto quotati e che non si sono risparmiati durante l’intera regata”. Un evento a cui hanno partecipato decine di imbarcazioni e dove, per i ragazzi del Politecnico del Mare, diventava fondamentale dimostrare il proprio valore. Una manifestazione dove l’imbarcazione “Nopaquie”, dell’istituto del viale Artale D’Alagona a Catania, ha affrontato l’ennesimo banco di prova all’interno di un percorso didattico che mira a conferire un’altissima professionalità e competenza a tutti gli studenti del “Duca degli Abruzzi”. “Per i nostri ragazzi questo evento è un’altra tappa fondamentale per costruire il proprio futuro – continua la dirigente dell’istituto Brigida Morsellino  un momento di festa, di confronto e di competizione insieme ai tanti altri equipaggi. Studenti che, come sempre, hanno degnamente rappresentato un istituto che oggi è una grande risorsa per tutta la Sicilia nautica e non solo”.

In alto