Cronaca

Librino, incendio in un condominio. Poliziotti salvano due donne e spengono le fiamme

Catania. Hanno messo in serio pericolo la propria vita riuscendo a mettere in salvo due donne. Questa la storia di due poliziotti-eroi che lo scorso 30 maggio sono intervenuti in viale Bummacaro, a Librino, dove era stato segnalato un incendio in un appartamento.

Giunti sul posto gli agenti hanno subito compreso la gravità della situazione: un incendio si era sviluppato al sesto piano di un condominio e alcuni residenti stavano già abbandonando lo stabile. I due, senza pensarci due volte, sono saliti per le scale nonostante fossero già invase dal fumo e, raggiunto l’appartamento da cui si è sviluppato il rogo hanno trovato dentro due donne, una in evidente stato di shock e l’altra con estese ustioni al torace. Dopo aver tratto in salvo le due donne gli agenti hanno raggiunto l’origine delle fiamme: un “cucinino” a gas con tanto di bombola GPL e relativo tubo in gomma.

Senza frapporre tempo, utilizzando uno strofinaccio – visto che la bombola di gas era già incandescente – gli agenti hanno allontanato il pericolosissimo contenitore dall’incendio, riuscendo pure a chiuderne la valvola: cosa non facile atteso che anche il tubo in gomma e, quindi il gas che ne fuoriusciva, aveva preso fuoco.

Terminata l’operazione, anche l’incendio è stato spento dai poliziotti che sono subito scesi per verificare le condizioni di salute delle due donne che, nel frattempo, erano state soccorse dall’ambulanza del 118 inviata dalla Sala operativa della Questura.

In alto