Archivio

Lotta al randagismo. Aperta sala operatoria per sterilizzazioni

Ieri mattina presso l’ambulatorio veterinario di Nesima, è stata inaugurata una nuova sala operatoria che servirà per la sterilizzazione gratuita dei randagi presenti nella città.
All’evento erano presenti oltre il sindaco Enzo Bianco, anche direttore generale dell’Asp 3 di Catania Ida Grossi, il dirigente della struttura veterinaria cittadina dell’Asp 3 Carmelo Macrì, il responsabile del Servizio Veterinario dell’Asp 3 Emanuele Farruggia l’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata, la consulente del sindaco per la lotta al randagismo Gabriella Barchitta, Cataldo Paradiso e Stefania Raineri ossia il presidente e la vicepresidente della Sezione Enpa di Catania, la responsabile delle Aristogatte Vera Russo ed i rappresentanti di numerose associazioni animaliste.

In merito a tale iniziativa Bianco ha dichiarato:

“Catania deve risolvere il problema degli animali randagi che a volte possono essere pericolosi per lo stessi e per le persone. Ci siamo impegnati in tutti i modi per risolvere il problema dei cani e dei gatti randagi. Abbiamo microchippato migliaia di cani e adesso è entrata in funzione questa sala operatoria per le sterilizzazioni. In questo modo risparmieremo gran parte dei soldi che diamo ai canili”.

Gabriella Barchitta ha dichiarato che la nuova sala operatoria veterinaria sarà destinata a

“chi si trova in situazioni di indigenza e chi adotterà un cane preso da un nostro canile. Se cucciolo, quando sarà di età matura”.

Cettina La Fata

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto