Archivio

Lotta al randagismo – Applicati 43 microchip e c’è anche il cane di quartiere in piazza Aldo Moro

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Ottimo risultato per la giornata del microchip. Organizzato in piazza Aldo Moro da Comune di Catania, Asp veterinaria e Enpa. Sono 43 i microchip applicati ad altrettanti cani di proprietà. E al grande prestigio di queste giornate speciali si è aggiunto Giovanni Marziale di Zoe world che ad ogni adozione ha donato la medaglietta personalizzata.
Presente il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha assistito alla microchippatura ufficiale del cane di quartiere che si chiama Bella, una straordinaria meticcia stanziata nell’area di sgambamento di Vulcania, dove ha la sua cuccia, e monitorata dal custode che ne è divenuto il tutor, il signor Puglisi.
La figura del cane di quartiere è  un esempio di grande civiltà laddove il cane può essere essere accolto dai residenti ed evitare una inutile reclusione.
Presenti il Consulente del Sindaco Gabriella Barchitta, l’assessore Rosario D’Agata, il Presidente provinciale Enpa Cataldo Paradiso, il Presidente della III Municipalità “Borgo-Sanzio” Salvo Rapisarda e il consigliere Marco Leonardi.
Prossima data della microchippatura gratuita: domenica 29 novembre in piazza Michelangelo dalle 9,30 alle 13.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto