Sport

Lucarelli: “Si è creato un grande legame tra squadra e tifosi”

In vista della gara contro la Ternana, il mister Lucarelli ha rilasciato in sala stampa le seguenti dichiarazioni raccolte dalla nostra redazione presente a Torre del Grifo:

“Anche se la Ternana non vince da un po’ è un avversario temibile con un’ottima rosa. Diffido da questa pseudocrisi che circonda la Ternana (mai vittoriosa nel mese di febbraio) e non ci scordiamo che l’impegno di Coppa può aver tolto energie, ma non penso che sia una squadra in difficoltà. In attacco mi aspetto che giocatori come Mazzarani possano tornare ad essere determinanti come lo è stato in passato. Però voglio che tutti i miei giocatori tornino ad essere pericolosi sotto porta perché come dimostra l’Atalanta in Champions, non sono solo gli attaccanti a dover pensare a fare goal. Sono soddisfatto ultimamente perché adesso abbiamo la consapevolezza su come affrontare al meglio questo campionato. Dobbiamo lavorare con più tranquillità perché dal punto di vista difensivo, siamo più attenti e questa tranquillità dobbiamo trasmetterla anche al reparto avanzato. Gli acquisti di Vicente e Salandria sono stati voluti per avere un’altra opportunità di andare in goal con il tiro dalla distanza per non cercare necessariamente la rete entrando in area di rigore. Su Barisic ribadisco che ha grosse potenzialità, ma ancora non ha una specificità nel ruolo, perché lo puoi impegnare dove vuoi per la generosità che mette in ogni partita. Mi fa molto piacere il legame che si è venuto a creare con i tifosi perché c’è una simbiosi che ci rende forti. Due anni fa la gente veniva allo stadio, ma non li sentivamo così uniti come li sentiamo adesso ed anche per questo che sono fiducioso per il proseguo della stagione. Noi dobbiamo essere propositivi per andare a vincere le partite perché rispetto al passato non abbiamo la possibilità di aspettare la giocata di un giocatore, ma dobbiamo sempre vincere come squadra e per questo dobbiamo fare una partita d’attacco per avere una mentalità offensiva che può permetterci di andare avanti anche nei playoff.”

In alto